TusciaTimes.eu (.it)
https://www.tusciatimes.eu/il-sacro-militare-ordine-costantiniano-di-san-giorgio-di-viterbo-ieri-a-roma-per-il-giubileo/
Export date: Fri Dec 14 7:52:06 2018 / +0000 GMT

Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio di Viterbo ieri a Roma per il Giubileo




di WANDA CHERUBINI-

ROMA -  Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio di Viterbo è stato ieri mattina a Roma per il pellegrinaggio internazionale costantiniano in occasione del Giubileo della Misericordia. Insieme a numerose alte cariche dell'Ordine provenienti da tutto il mondo,  ha partecipato alla Santa Messa delle ore 11 presso la Basilica di San Paolo fuori le mura, presieduta dal cardinale James Michael Harvey, arciprete della Basilica, con l'assistenza del Gran priore del sacro ordine militare Costantiniano di San Giorgio, Dario Castrillòn Hoyos. Al termine della S. Messa, don Pedro di Borbone  del Regno delle Due Sicilie e Orléans, duca di Calabria, conte di Caserta, Gran Maestro dell'Ordine, ha consegnato




Principe don Pedro di Borbone
Principe don Pedro di Borbone

i diplomi di nomina e promozione ad alcuni  cavalieri e postulanti.


Dopo la solenne celebrazione, i Cavalieri hanno pranzato, presso il  Circolo Ufficiali Pio IX, per poi raggiugere la  basilica dei Santi Vitale e Compagni martiri in Fovea, dove si è tenuto un concerto di musica sacra a cura della Cappella musicale Liberiana diretta dal maestro Valentino Miserachs.


L'Ordine sarà presente anche domani, a Roma, per assistere alla Santa Messa delle ore 12 presso la basilica papale di S. Maria Maggiore. La Solenne celebrazione sarà celebrata all'Altare Papale e sarà officiata dal cardinale Gerhard Ludwig Muller, prefetto della congregazione.


CENNI STORICI: Secondo la tradizione, l'istituzione del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio risalirebbe all'Imperatore Costantino il Grande, al quale apparve la Croce luminosa con la leggenda "In hoc signo vinces", durante la vittoriosa battaglia contro Massenzio a Ponte Milvio, avvenuta alle porte di Roma il 28 ottobre del 312.  Il suo nucleo sarebbe stato formato da cinquanta cavalieri scelti per la Guardia personale dell'imperatore ai quali fu affidato il Labaro imperiale, sopra cui risplendeva la Croce con il monogramma di Cristo. Dedicato a San Giorgio, soldato della Cappadocia martirizzato al tempo dell'imperatore Diocleziano, l'Ordine fu sotto la regola di San Basilio e nel 456, ad istanza dell'imperatore Marciano, fu approvato dal Papa San Leone Magno.


Post date: 2016-04-17 00:59:20
Post date GMT: 2016-04-16 22:59:20


Export date: Fri Dec 14 7:52:06 2018 / +0000 GMT
This page was exported from TusciaTimes.eu (.it) [ https://www.tusciatimes.eu ]
Export of Post and Page has been powered by [ Universal Post Manager ] plugin from www.ProfProjects.com