Istituto alberghiero di Ladispoli, tra le materie di studio galateo, dizione e pubbliche relazioni

LADISPOLI – Nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, sono partite le lezioni tenute dall’Associazione Culturale Tamà, di Alessandra Fattoruso. Pubbliche relazioni, corsi di dizione, moduli di perfezionamento integrativi del curriculum scolastico: gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli si preparano ad entrare nel mondo del lavoro con tutte le carte in regola per affermarsi all’interno di un mercato sempre più dinamico e competitivo. Mercoledì 4 Maggio è iniziato il Corso coordinato da Alessandra Fattoruso, Presidente dell’Associazione culturale “Tamà”.  Chiari gli obiettivi: apprendere come utilizzare al meglio le strategie di promozione della propria immagine, attraverso un uso corretto degli strumenti, dei metodi e delle pratiche più efficaci della comunicazione. “Finalità del Corso – ha spiegato la Prof.ssa Sara Leonardi, docente di Economia e Gestione delle Aziende Ristorative e Coordinatrice del Progetto – è quella di fornire agli allievi una solida base teorica e pratica per la gestione delle pubbliche relazioni e una conoscenza quanto più possibile completa degli strumenti operativi disponibili. Si comincia, ovviamente, dalla dizione. Si pensa spesso, erroneamente, che una corretta pronuncia lessicale sia una necessità esclusiva degli attori o dei professionisti della alberghiero ladispoli corsivoce. Niente di più sbagliato. Una dizione pulita è il prerequisito di base per una comunicazione interpersonale efficace, tanto più per i nostri studenti. Una adeguata espressione linguistica è infatti, con tutta evidenza, essenziale per i futuri professionisti del settore enogastronomico e aziendale-turistico”.
Inutile, poi, nell’era della comunicazione, tessere le lodi delle “pubbliche relazioni”. Saper promuovere la propria attività, in qualunque contesto ci si trovi ad operare, può essere considerato ormai una sorta di “dovere mediatico”. Del resto, niente di nuovo sotto il cielo, se è vero che già intorno al 1830 cominciarono ad operare negli Stati Uniti, i precursori degli attuali professionisti delle pubbliche relazioni: i press agent. In Italia, invece, la data di nascita ufficiale delle PR si riconduce spesso al 1943, ma sempre americana sarebbe l’impronta: quando gli Alleati, man mano che si dirigevano verso il Nord della Penisola, reclutarono alcuni operatori italiani di Relazioni Pubbliche. A meno che non si voglia direttamente risalire all’antichità e riconoscere, senza falsi moralismi, che gli sforzi (e le connesse attività) finalizzati ad influenzare l’opinione pubblica e ad ampliare la notorietà di un’organizzazione nascono con le prime civiltà: da quella egizia a quella assiro-babilonese, per non parlare dei Greci e dei Romani.
Le lezioni hanno avuto come oggetto anche le regole di un corretto comportamento a casa, a scuola e nella società: in altri termini, la conoscenza del Galateo, parola che i più riconducono al Trattato del 1558 di Monsignor Giovanni Della Casa, ma che a lui fu ispirato dal Vescovo di Sessa Aurunca Galeazzo Florimonte (in latino Galatheus appunto).
Questo il programma delle lezioni che si sono svolte all’Alberghiero: il Galateo nella storia; essere, comportarsi e lavorare con bon ton; saper parlare, saper conversare, saper comunicare; invitare e essere invitati, saper ricevere; come comportarsi a tavola: tradizioni, regole e nuove idee.
Docenti dei Corsi di PR, Dizione e Galateo, Alessandra Fattoruso e Vincenzo Della Corte.
Alessandra Fattoruso, fondatrice e presidente dell’Associazione “Tamà”, organizza manifestazioni ed eventi musicali, artistici, culturali e sportivi da più di dieci anni. Vincenzo Della Corte, noto attore napoletano, ha lavorato a teatro e in varie fiction televisive, come “Un medico in famiglia”, i “Cesaroni”, “Un posto al sole”.
I Corsi in svolgimento presso l’Istituto Alberghiero di Ladispoli si concluderanno il 17 Giugno.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Poste Italiane: “Nel 2018 consegnati 11 milioni di pacchi”LEGGI TUTTO
ROMA – 11 milioni di pacchi consegnati. È questo il dato record delle consegne effettuate nel Lazio nel corso del
Fossato caldo a Vetralla, l’architetto Pignatelli: “No all’inserimento di una zona industriale”LEGGI TUTTO
di WANDA CHERUBINI – VITERBO – No all’inserimento di una zona industriale nelle aree consortili. Stiamo parlando dei cinque ettari di
Basket femminile, iniziano i playoff per le AntsLEGGI TUTTO
VITERBO – Dopo una settimana di stop tornano in campo i team del campionato di serie B di basket femminile,
Volley C/Df, entrambe in trasferta le formazioni VbcLEGGI TUTTO
VITERBO – Entrambe in trasferta di sabato gli incontri delle due formazioni Vbc impegnate nei rispettivi gironi regionali.    
Volley femminile, la Vbc Viterbo in finale con la Pallavolo CivitavecchiaLEGGI TUTTO
VITERBO – Vbc Viterbo e Pallavolo Civitavecchia sono le due finaliste del campionato provinciale Under 18 2018/2019. Le ragazze di
“Claudia Nunzi fuori dalla giunta”, la Lega Viterbo lancia l’ultimatum al sindaco Giovanni ArenaLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dalla Lega Viterbo e pubblichiamo: “Stasera, entro le 21,00, La Lega attende una risposta dal sindaco di
“I giganti della montagna” all’Unione. Gabriele Lavia infortunato. Lo spettacolo slitta al 3 e 4 aprile 2019LEGGI TUTTO
VITERBO – Si comunica che a causa di un infortunio di Gabriele Lavia le repliche de “I giganti della montagna”
L’opera di sensibilizzazione dell’ADMO al Liceo “Mariano Buratti” di ViterboLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITERBO – L’importanza del donare, lasciando che quello slancio d’amore divenga insegnamento e traino per le
“Molla L’Osso”, il nuovo album dei Dog’s MacheteLEGGI TUTTO
Molla L’Osso, questo il titolo della nuova release dei Dog’s Machete: pubblicazione ufficiale su iTunes e su tutti i migliori store digitali internazionali
Gruppo alpini Viterbo celebra Carlo Gnocchi a VillanovaLEGGI TUTTO
VITERBO – Manca poco alla celebrazione del Gruppo alpini Viterbo dedicata a Carlo Gnocchi, in programma domenica 3 marzo nella