L’Istituto alberghiero di Ladispoli alla 5a edizione di “Dolce e speziato”

LADISPOLI ( Roma) – Quinta edizione per l’evento di punta dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli: “Dolce e Speziato”, rassegna di alta gastronomia che chiama a raccolta i massimi specialisti ed esperti del settore. Al tavolo dei relatori, il 7 e 8 Marzo, davanti ad una foltissima platea di studenti, si sono avvicendati i rappresentanti dei più noti brand nazionali ed internazionali, per un seminario dedicato alle nuove tendenze della ristorazione. Dinamiche e prospettive del mercato enogastronomico, esplorato nei suoi principali segmenti; modalità di organizzazione e di gestione di un’azienda multinazionale; criteri di qualità degli alimenti; sicurezza alimentare; igiene e conservazione dei prodotti; classificazione in gamme alimentari: questi alcuni dei temi trattati nel corso della due giorni che si è svolta all’Alberghiero di via Federici. “Per gli studenti – ha dichiarato il Prof. Francesco Riili, Responsabile Eventi dell’Istituto e mentore dell’iniziativa – è un’occasione imperdibile di confronto con l’economia reale. Gli argomenti oggetto del convegno sono parte integrante della nostra programmazione curricolare, ma vederli inseriti in contesti aziendali e produttivi, aumenta la motivazione ad apprendere e la capacità di orientarsi nel mondo del lavoro. Voglio ringraziare tutti i relatori e gli oltre 40 ristoratori che ci hanno onorato anche quest’anno della loro presenza”.

Ad aprire il seminario è stata la Dirigente scolastica del plesso di via Federici, prof.ssa Vincenza La Rosa. Nel ringraziare le aziende intervenute, la Dirigente ha affermato: “Siamo emozionati nel dare inizio a queste giornate di studio, che consentiranno un potenziamento, un aggiornamento e un arricchimento delle conoscenze disciplinari dei nostri studenti. È il segno di una scuola che vuole evolversi, migliorarsi, qualificarsi e proporsi come punto di riferimento nel sistema formativo del settore alberghiero e nel mercato sempre più dinamico e competitivo della Food Economy. Coniugare saperi e sapori, alimentare la curiosità, propiziare in ogni modo il desiderio di apprendere: sono questi gli obiettivi che da sempre contraddistinguono il nostro Istituto”.

A dare il via alla manifestazione lo Show-Cooking dello Chef Giorgio Baldari. E’ stata quindi la volta di Sergio Spagnoli, responsabile dell’Azienda Wiberg per il Centro-Sud. Spagnoli ha illustrato le attività e la storia della multinazionale di Salisburgo (con sedi in Germania, Svizzera, Canada, Usa, Turchia, Russia e Ucraina), specializzata nella lavorazione di spezie raffinate provenienti da tutto il mondo, aceti, oli e ingredienti per il settore alimentare e gastronomico. Dal 1° gennaio 2015 il prestigioso marchio austriaco è entrato in partnership con la lombarda Demetra Srl, che propone e commercializza una vasta gamma di prodotti: fondata nel 1986 da due imprenditori valtellinesi – come hanno ricordato Giuliano Monteverde e Massimo Cortellesi – e partita dai tradizionali antipasti sott’olio, Demetra è arrivata oggi a proporre oltre 500 specialità.
E’ stata quindi la volta di Fabio Lorenzoni, presente al convegno con Roberto Castagna, Area Manager per il Lazio, Luana Pellizzaro, Consulente Tecnico del Prodotto e con la Chef Fernanda Delli Bove, in rappresentanza della Surgital di Lavezzola (RA), Azienda leader nella produzione e commercializzazione di pasta surgelata. Nata 35 anni fa in un sito di appena 45 mq con il nome di “Laboratorio Artigianale Tortellini”, è oggi divenuta uno stabilimento di 60.000 mq, con sedi in Germania, Gran Bretagna, Francia, America e un volume di esportazioni che tocca oltre 50 Paesi in tutto il mondo.
L’Istituto Alberghiero di Ladispoli – ha annunciato il prof. Riili – parteciperà alla IV Edizione del Progetto Surgital “I Laboratori a tavola”, dedicato quest’anno al tema “Pasta & Street Food”. Gli studenti saranno chiamati a mettere in gioco tutta la loro competenza e creatività per realizzare un piatto che possieda gli ingredienti tipici del ‘cibo di strada’ del nostro territorio e dovranno poi abbinarlo ad una bevanda locale. In palio, un tirocinio di due giorni presso lo stabilimento Surgital e, per lo studente maggiormente meritevole, uno stage comprensivo di viaggio, vitto e pernottamenti al SIAL 2016 di Parigi, il prestigioso Salone Internazionale dell’Alimentazione”.
A prendere la parola è stata poi Catia Minghi dell’Azienda Vitivinicola La Rasenna, che ha illustrato gli abbinamenti cibo-vino durante lo Show-Cooking degli Chef Giorgio Baldari e Fabio Lorenzoni. A descrivere le attività e i prodotti della “Rasenna”, Simone Iannotti, enologo-cantiniere ed ex-allievo dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli. Sorta nel 2007 a Cerveteri, come “materializzazione di un sogno” – così ama dire il suo fondatore Francesco Gambini – La Rasenna (oggi anche Agriturismo) ha dato vita a oltre 10 etichette di vini, tutti prodotti nella tenuta dell’Infernaccio, in 9 ettari di vigneti localizzati nei pressi di Santa Severa e Cerveteri.
E nella belga Izegem, piccolo comune di quasi 30.000 abitanti è nata invece nel 1899 la Vandemoortele, all’inizio piccola industria per la produzione di olii e oggi grande gruppo alimentare europeo specializzato nei prodotti surgelati di Pasticceria e Panificazione e in Margarine e Grassi. Dal Gennaio 2015 la sua storia si è incrociata con quella del Marchio italiano Agritech, che è entrato così a far parte della grande Azienda europea di Izegem. Ne hanno raccontato il percorso Alessia De Francesco e Ciro Cicatiello: Agritech è stata fondata a Genova nel 1996 – ha spiegato Alessia De Francesco – ed è specializzata nella produzione di focaccia ligure parzialmente cotta e surgelata, alla quale si sono aggiunti pizza e pane. Nel 2013 Agritech si è fusa con la Lanterna di Ravenna (di dieci anni più “vecchia”): dalla fusione per incorporazione è nata LAG SpA”. Alessia De Francesco e Ciro Cicatiello hanno quindi presentato al pubblico le nuove linee delle gamme panetteria e croissanteria.
Il pranzo di gala che ha concluso la rassegna è stato preparato interamente con prodotti offerti dalle Aziende ospiti e grazie alla collaborazione degli studenti delle classi quinte partecipanti alla manifestazione, guidati dagli chef delle imprese intervenute e dai docenti di Cucina dell’Alberghiero di via Federici: Francesco Riili, Luciano Cucullo, Valentina Feriozzi. Responsabili di Sala Michele Limotta e Michele Comito. Responsabile di Ricevimento la prof.ssa Giovanna Albanese, che ha coordinato i suoi studenti nell’impeccabile accoglienza degli ospiti. Gli allievi dell’Alberghiero hanno presentato i piatti del ricchissimo menu, spiegandone, di volta in volta, gli ingredienti e la preparazione.

Entusiasta dei risultati raggiunti, il prof. Riili, che nel salutare gli intervenuti all’incontro ha voluto anche rivolgere un grazie a Gianluca Varchetta della “Gima Abbigliamento Professionale” e alla “Garden House” dei Fratelli Guernaccini, noto vivaio di Ladispoli che ha curato l’addobbo floreale delle sale.
“Siamo giunti alla quinta edizione della rassegna. – ha commentato – Crediamo in una scuola aperta al territorio e al mondo della produzione. A caratterizzare l’offerta formativa del nostro Istituto è, da sempre, la ricerca della massima qualità. Siamo orgogliosi, oggi, di aver ospitato qui i più grandi marchi della filiera enogastronomica. La perfetta armonia d’intenti che ha connotato quest’iniziativa è la migliore dimostrazione del fatto che quando la passione per il proprio lavoro si sposa con l’eccellenza, l’apprendimento si sposa a sua volta con l’emozione del conoscere. A dircelo è stato, in questi due giorni, l’entusiasmo dei nostri studenti”.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Aspettando Natale arriva “Walk for Life”, una passeggiata di solidarietà fissata per domenica 16 dicembreLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO –  In vista del Natale, tra le tante iniziative accolte dal Comune di Viterbo
A San Lorenzo Nuovo un “Magico Natale” ricco di eventiLEGGI TUTTO
SAN LORENZO NUOVO ( Viterbo) – Sabato 8 dicembre, con l’accensione dell’albero di Natale e delle luminarie, sono ufficialmente iniziati,
A Montalto un “Natale Insieme”. Gli appuntamenti del fine settimanaLEGGI TUTTO
MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – Secondo weekend del cartellone “Natale Insieme 2018”. A Montalto di Castro, venerdì 14 dicembre,
Il “Christmas in Jazz” nel cuore di Vetralla. Attesa per il tradizionale concerto natalizioLEGGI TUTTO
di Redazione – VETRALLA ( Viterbo) – Il complesso bandistico “O. Pistella” del comune di Vetralla diretto da Augusto Mentuccia
“Viterbo Città della Ceramica”, gremita la Sala Regia di Palazzo dei PrioriLEGGI TUTTO
VITERBO – “Viterbo città della ceramica. Passato, presente e futuro di una grande tradizione”: A Palazzo dei Priori una sala
ViterComix 2.0 porta a Viterbo “Il Natale dei fumetti”, inaugurazione sabato 22 dicembreLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – ViterbComix 2.0 incontra Babbo Natale nella Sala dell’ex chiesa degli Almadiani. Per l’occasione
Nell’alta Tuscia la prima dolce imbiancata dell’invernoLEGGI TUTTO
di Redazione – GROTTE DI CASTRO ( Viterbo) – I primi fiocchi di neve hanno accarezzato il manto dell’alta Tuscia.
ZTL del Centro Storico, sabato 15 dicembre prolungata fino alle ore 22LEGGI TUTTO
VITERBO – ZTL del settore Centro Storico (CS) estesa fino alle ore 22 di sabato 15 dicembre. Tale provvedimento, predisposto
Trasversale, Signori: “L’impegno di Zingaretti sul completamento si tramuti presto in realtà”LEGGI TUTTO
VITERBO – “Confidiamo che le rassicurazioni del governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, sulla volontà della Regione di aprire quanto prima
Trasversale, Tortoriello (Unindustria): “Un ulteriore passo in avanti per la realizzazione della Orte-Civitavecchia”LEGGI TUTTO
VITERBO – “Oggi è una giornata importante per le imprese e per i cittadini della nostra regione visto che finalmente,