Scuola, il “Premio Letterario Vismara” lo vince Francesco Lippolis

di MARIA ANTONIETTA GERMANO –

VITERBO – Il “Premio Letterario Alessandro Vismara”, nato da più di trent’anni su iniziativa della famiglia presso l’Istituto Magistrale Statale “S. Rosa da Viterbo” dove Vismara fu docente emerito, vuole ricordare la figura poliedrica dell’uomo, scrittore, grande giornalista e storico sempre attento ai problemi della società civile che tracciava con decisione, ironia e qualche volta, con umorismo.

Dopo che la Commissione giudicatrice del Premio di quest’anno ha concluso i lavori nella scuola S. Rosa, trasformata da Istituto Magistrale a Liceo delle Scienze Umane e Liceo Musicale, oggi, 26 maggio, nel 32esimo anno dalla morte del prof Vismara, si è tenuta la Cerimonia di premiazione del Concorso letterario nell’Aula Magna dell’Istituto.

Alessandro Ernestini (foto MAG)

Al dirigente scolastico Alessandro Ernestini, al suo primo anno di dirigenza, è toccato l’onere di illustrare la valenza del Premio che dà lustro all’istituto e “valore aggiunto per i ragazzi che devono avere continuità, memoria e apprendere da tutto questo, insegnamento”. E precisa: “Importante ricordare una persona come il prof Vismara che ha fatto la storia di questo istituto, e per noi non solo è un atto dovuto, ma un enorme piacere con un debito di riconoscenza”.

Per allietare l’attesa della premiazione, siede al pianoforte una bravissima studentessa che fa ascoltare un breve intermezzo musicale. Applausi.

Maria Luisa Cantarella (foto MAG)

A questo punto interviene la prof Maria Luisa Cantarella, segretaria della commissione incaricata ogni anno della realizzazione del Premio, che rivolge due parole sulla personalità del prof Vismara uomo: “L’ho avuto come docente in questa scuola, come collega in questa scuola, ed ho condiviso con lui le esperienze di lavoro ma anche di vita”. E continua: “Vismara era onesto e perbene, in lui tante altre doti, la sorte gli aveva dato una mente di grandi capacità intellettive e un animo altrettanto ricco di generosità, umanità e sensibilità non comune”.

Un secondo breve intermezzo musicale interrompe le parole e porta in scena altri studenti che eseguono con diversi strumenti arie famose curate dai prof maestri Cambo e Biscetti,  che ottengono, ovviamente, tanti applausi.

Ora è arrivato il momento di sapere i nomi dei vincitori del Premio che ha chiesto ai venti partecipanti un elaborato sul tema: “A seguito delle intimidazioni e delle misure repressive riservate ai giornalisti in numerose parti del mondo ho sentito l’esigenza di intervenire nell’acceso dibattito sulla realtà dell’informazione inviando una articolo alla redazione di una testata nazionale”.

Il Primio Premio di 500 euro con una copia del libro del prof Vismara “Cara Viterbo” se lo aggiudica l’alunno Francesco Lippolis

Secondo Premio va a Sara Preite

Terzo Premio va a Costanza Cataluddi

Per gli altri partecipanti, che sono nominati ad uno ad uno, un piccolo gadget ricordo.

Dopo gli applausi, le festose urla da stadio e le foto ricordo, la cerimonia si conclude con un ultimo intermezzo musicale e la magnifica voce soprano di una talentuosa alunna, e scattano gli apprezzamenti dei presenti con tanto di brava, brava.

Arrivederci al prossimo anno.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Gli “Incontri a Palazzo Papale” di Viterbo mettono l’Europa sotto la lente d’ingrandimentoLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Ieri, 19 febbraio, nell’ambito degli “Incontri a Palazzo Papale” organizzati dal Cedido (Centro
Energie vitali, casa sana e bioriposo: se ne parla venerdì a Viterbo SotterraneaLEGGI TUTTO
VITERBO – Il prof. Bruno Brandimarte insieme al Prof. Maurizio Severini dell’Università della Tuscia (VT) hanno effettuato, negli anni scorsi, studi
A Villa Musone in archivio il Trofeo Born to WinLEGGI TUTTO
Il Trofeo Born to Win ha fatto segnare un successo di partecipanti reso possibile anche grazie all’impegno degli organizzatori della
Nursing Up Lazio interviene sulle graduatorieLEGGI TUTTO
Riceviamo da Laura Santoro del Coordinamento Regionale Nursing Up Lazio e pubblichiamo: “Gent.le Direttore, la Regione Lazio, anche attraverso l’Ospedale
Roma, gli studenti dell’alberghiero visitano l’A.I.C (Associazione italiana chef”LEGGI TUTTO
ROMA – Una nuova visita didattica a Roma per gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, che mercoledì 20 febbraio hanno
Buone prove dei giovani della Finass Assicurazioni Atletica Viterbo al Cross Regionale Studentesco di Cassino  LEGGI TUTTO
Si sono svolti a Cassino mercoledì 20 febbraio i Campionati Studenteschi 2019 di Corsa Campestre, Finale regionale del Lazio, organizzati
Raccolta rifiuti a Vetralla il M5S: “La giunta Coppari naviga a vista”LEGGI TUTTO
VETRALLA (Viterbo)- Riceviamo dal M5S di Vetralla e pubblichiamo: “La storia della raccolta dei rifiuti di Vetralla ormai ha superato la
Crollo edificio di via Cardinal La Fontaine, interviene Lina Delle Monache (Impegno comune)LEGGI TUTTO
VITERBO- Riceviamo da Lina Delle Monache, capogruppo Impegno Comune e pubblichiamo: “E’ notizia di questi giorni del secondo crollo riguardante
Il Club Enogastronomico Viterbese offre una conviviale al caffè Schernardi, sabato 23 febbraioLEGGI TUTTO
VITERBO – L’evento che il Club Enogastronomico Viterbese propone per il mese di febbraio offrirà un doppio motivo di interesse:
Al via la mostra “Roma dipinta”: dal 1 marzo presso la galleria d’arte Edarcom EuropaLEGGI TUTTO
ROMA – Venerdì 1 e sabato 2 marzo presso la galleria d’arte contemporanea Edarcom Europa, in via Macedonia 12 a