8 settembre 1943: a Bracciano si commemorano i caduti Udino Bombieri, Antonio Merlo, Elia Candido e Enrico Latini

Incontro alle 15.30 in aula consiliare con interventi e testimonianze. Alle 17.30 deposizione di una corona dall’alloro al cippo a loro dedicato A 70 anni dai tragici fatti dell’8 settembre 1943, Bracciano ricorda gli atti di Resistenza avvenuti e i morti caduti eroicamente in quei drammatici primi giorni dell’occupazione nazista. In programma domani 7 settembre alle 15.30 in aula consiliare un evento commemorativo delle figure del M.O.V.M. sergente maggiore Udino Bombieri, del caporale Antonio Merlo, del soldato Elia Candido e del soldato Enrico Latini

che a Bracciano morirono nello scontro con le truppe tedesche in ritirata. Presente il sindaco di Bracciano Giuliano Sala. Ci saranno interventi e testimonianze. Dopo l’incontro, alle 17.30 si terrà la cerimonia con la deposizione di una corona d’alloro presso il cippo dedicato a Udino Bombieri sito presso il campo sportivo comunale. Dopo la cerimonia visita guidata presso i luoghi dove si sono svolti i fatti d’arme.

   

Leave a Reply