Massacra di botte 85enne, arrestata badante

I Carabinieri della compagnia di Viterbo, hanno arrestato ieri sera I.F., 54enne romena, da diversi anni in Italia, badante, per maltrattamenti, lesioni e violenza privata. A richiedere l’intervento dei Carabinieri carabinieri-logoi vicini di casa della vittima, S.R., 85enne vedova che abita in un appartamento di via Santa Maria Nuova, allarmati dalle urla che provenivano dall’abitazione dell’anziana donna. Appena arrivati sul posto i militari, riusciti ad entrare nell’appartamento avendo trovato

la porta di ingresso socchiusa, si sono imbattuti in una scena terribile: all’interno del bagno la badante romena, in preda ad uno stato di accesa agitazione, aveva adagiato la sua assistita, che tra l’altro non può deambulare perché affetta da varie patologie, nella vasca da bagno e, dopo averla bloccata ricoprendola con una sedia e vari oggetti pensanti, la colpiva violentemente con degli schiaffi, inveendo nei suoi confronti. La straniera, sorpresa dai Carabinieri, prima di essere bloccata, ha provato ad aggredirli, avventandosi anche contro di loro. La badante, assolutamente fuori di senno, forse anche a causa di alcuni spinelli che aveva fumato, non ha saputo dare una spiegazione del suo comportamento. Appena liberata la povera 85enne è stata soccorsa da un’ambulanza del 118 che l’ha trasportata al pronto soccorso della città dove le sono state medicate le numerose escoriazioni provocatele dalla badante. I.F. , su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata arrestata e trasferita presso il carcere di Civitavecchia.

   

Leave a Reply