A Canino torna l’antica “Sagra dell’Olivo”

CANINO (Viterbo)- Dall’8 al 10 dicembre torna nel Centro Storico di Canino la Sagra dell’Olivo, giunta alla 63esima edizione. Un appuntamento che nasce nel 1939 ed è arrivato dunque fino ai giorni nostri. A farla da padrone è naturalmente l’olio novello ed in particolare la volontà di far conoscere l’olio Dop di Canino nella varietà caninese che prende appunto il nome dal luogo in cui viene prodotto.

Naturalmente una tre giorni, quasi quattro in effetti, dove oltre a fare “scorrere fiumi di olio”, ci saranno anche tanti appuntamenti tra riti, spettacoli e intrattenimento. Nei giorni della Sagra ci saranno i cantinoni caratteristici in cui sarà possibile gustare i piatti tipici maremmani a base di Olio Dop Canino.

Nello specifico il programma prevede un prologo già per il 7 dicembre con l’accensione dell’Albero di Natale in località Poderetto ed altri eventi collaterali, da segnalare il panel sull’olio presso i locali dell’Arancera. Nel giorno dell’Immacolata si entra nel vivo alle 11,30 con l’inaugurazione della Sagra che apre ufficialmente. Prima, durante e dopo e fino alla serata oltre ai mercatini, ci saranno numerosi show, sfilate, rievocazioni storiche, duelli, che vanno dalla falconeria, alla musica e animazione itinerante a cura delle Muse del diavolo, fino alla danza.; da segnalare l’esibizione e la sfilata Multiepocale dei cortei storici.

Sabato 9 dicembre è previsto l’apertura del mercato artigianale, una mostra di rapaci, naturalmente la classica degustazione di alimenti realizzati con l’olio caninese. La giornata trascorrerà poi con tornei di padel, musica e a animazione itinerante a cura delle “Muse del Diavolo” e performance di scuole di danza.

L’ultimo giorno, il 10 dicembre, sarà pieno di appuntamenti. Dalle 8,30 ci sarà la passeggiata con il gruppo Archeotrekking e poi dalle 10 e per tutto il giorno gli artisti di strada itineranti della compagnia Giullari di Spade per le vie del centro storico; lo spettacolo con il fuoco in Piazza Valentini; i trampolieri della compagnia del Grifone; e uno spettacolo a cura del Circo Verde in Via Roma. Non mancheranno gli allestimenti di banchi medievali a cura di Opificium Piazza Vittorio Emanuele e la degustazione di prodotti a base di olio Extravergine e Dop di Canino a cura dell’Associazione “Tutti Giù Per Terra” che si terrà in Piazza Vittorio Emanuele. Nei giorni della Sagra oltre nei cantinoni, sarà possibile gustare l’olio Dop di Canino presso gli stand degli oleifici e presso lo stand del Comune dove ci sarà la distribuzione gratuita della caratteristica bruschetta.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE