A Cellere è il giorno dell’addio ad Andrea Paoletti, il 22enne deceduto in un incidente stradale

di MARINA CIANFARINI –

CELLERE ( Viterbo) – Il chiarore di una timida alba ha sfiorato per l’ultima volta il viso di Andrea, domenica mattina. Quell’alba che irradiava la sua anima, tanto era giovane e bella.

Andrea Paoletti ha perso il controllo dell’auto ed è finito fuori strada. La macchina si è ribaltata più volte per poi fermare la sua corsa in un campo nei pressi del chilometro 1 della strada che da Viterbo porta a Marta, sulla Commenda. Non c’è stato nulla da fare, il 22enne è deceduto sul colpo.

Oggi è il giorno del saluto finale, di un addio che Andrea non pronunciava mai; non contemplava la possibilità di abbandonare le persone che amava. Lui c’era sempre. Sarà un arrivederci, perché l’amore resterà indelebile nella memoria di chi lo ha incontrato. I funerali si svolgeranno nel pomeriggio, alle 15,30 nella Chiesa Nuova di Cellere, al cospetto di un’intera comunità.

Diplomato all’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo Da Vinci”, Andrea lavorava nell’officina di papà Ruggero, così fiero di quel suo ragazzo dal cuore d’oro. Nelle ore di riposo dall’attività professionale, vestiva i panni del volontario presso la Protezione Civile di Bolsena. In quegli indumenti si sentiva pienamente se stesso, come se fosse nato per dedicarsi agli altri senza riserva alcuna. Senza desiderare nulla in cambio, se non l’emozione stessa del donare.

Il suo profilo facebook ospita pensieri che, straordinari, cercano di soffocare la morte, parlando d’amore. “Avevi gli occhi azzurri, gli stessi di mio figlio e quando li guarderò rivolgerò un pensiero anche pe te” – scrive Andrea. Occhi grandi, contornati dall’ardente desiderio di vivere e correre impetuosi verso il futuro. Occhi a richiamare il cielo, ad ospitarci il senso di una giovinezza pulita.

“Non mi dimenticherò mai di te e di ogni attimo di questa vita che ci ha permesso di condividere. Spesso sono le persone migliori che se ne vanno e che ci lasciano con un enorme vuoto che niente sembra riempire. Ed è proprio così, perché niente può colmare il vuoto di un amico che se ne va”. – scrive Lorenzo.

Un vuoto che racchiude rabbia, incredulità e sgomento. Un vuoto che Andrea saprà riempire con il ricordo di sorrisi incontenibili e con la sua generosità, fiammella potente, che fungerà da esempio duraturo.

“Per quanto riguarda le persone che amiamo, dovremmo stringerle di più. Abbracci più lunghi e baci più sentiti. Dovremmo dirci più spesso quanto ci vogliamo bene senza darsi mai per scontati, altrimenti potrebbe essere troppo tardi. Come in questo caso”. Una riflessione lasciata fiorire da Rebecca e che racchiude l’insegnamento più alto che l’essere umano possa apprendere. Andrea era giunto a questa consapevolezza, lui le persone le amava davvero, le stringeva a sé, le confortava, le ringraziava. Oggi sarà lui ad essere ringraziato, per tutto quello che è stato nella delicatezza dei suoi 22 anni.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Elezioni amministrative a Civita Castellana, la Lega pronta ad una quarto candidato in accordo con la coalizioneLEGGI TUTTO
di WANDA CHERUBINI- VITERBO- L’incontro di questo pomeriggio della Lega ha messo in evidenza anche la situazione di Civita Castellana
La Lega fa il punto della situazione in vista della prossime elezioniLEGGI TUTTO
di WANDA CHERUBINI- VITERBO- I rappresentanti della Lega della Tuscia, con il senatore Umberto Fusco, si sono dati appuntamento questo
Alla scoperta di Vulci, la piccola Pompei del Lazio. Domenica 31 marzoLEGGI TUTTO
MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – La porta e le mura di cinta bastano a darci la misura della grandezza
Basket femminile, le Ants a Santa Marinella per rimanere in corsaLEGGI TUTTO
VITERBO – E’ una partita senza appello quella che attende le ragazze del Tuscia Basket Ants, impegnata in questa domenica
Fiera dell’Annunziata, informazioni per la Ztl centro storicoLEGGI TUTTO
VITERBO – In occasione della fiera della Santissima Annunziata, in programma lunedì 25 marzo per le vie del centro, si
“La carrozza del Duce deve restare a Viterbo”, l’assessore Laura Allegrini scrive a Nicola ZingarettiLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo il testo della lettera inviata dall’assessore ai lavori pubblici Laura Allegrini al presidente della Regione Nicola Zingaretti
Viterbese Castrense-Vibonese in programma domenica 24 marzo, attenzione alla viabilitàLEGGI TUTTO
VITERBO – In occasione della partita di calcio Viterbese Castrense – Vibonese (girone A di Lega Pro), in programma domenica
Piscina comunale, si lavora per riaprire l’impianto al più prestoLEGGI TUTTO
di Redazione – VITERBO – La piscina comunale ha chiuso di nuovo le sue porte. Il sindaco Giovanni Arena sta
Caccia alle auto rubate, controlli a tappeto della PolstradaLEGGI TUTTO
VITERBO – Gli uomini  della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Viterbo, nei giorni scorsi, hanno rintracciato e
“SuperAbile, come trasformare il dolore e la sofferenza in forza”LEGGI TUTTO
CAPRAROLA ( Viterbo) – “SuperAbile, come trasformare il dolore e la sofferenza in forza”. E’ stata emozionante anche la 44esima