Università Unimarconi

A ‘Ludika 1243’, giochiamo con la Storia, da giovedì 4 a domenica 7 luglio 2024

di MARIA ANTONIETTA GERMANO –

VITERBO – La rievocazione ‘Ludika 1243‘ è come una grande festa in piazza che si svolge da 24 anni nel bellissimo quartiere medievale di San Pellegrino, è un’esperienza immersiva nella Storia che porta i visitatori indietro nel tempo. Basta lasciarsi incuriosire e partecipare ai tanti programmi proposti per conoscere come si viveva nel Medioevo. La manifestazione è gratuita ma per alcuni ingressi ci sarà un piccolo contributo per sostenere i costi offerti dal servizio. La rievocazione  dura quattro giorni, da giovedì 4 a domenica 7 luglio, non riceve fondi dal Comune ma gli è concesso il patrocinio.

Oggi, 2 luglio, il nuovo cartellone di ‘Ludika 1243’ è stato presentato alla stampa a Palazzo dei Priori alla presenza di Alfonso Antoniozzi,vice sindaco e assessore alla cultura e all’educazione che ha aperto l’incontro spiegando: “Venerdì 30 giugno la Commissione che valuta i bandi per l’erogazione dei fondi della Cultura ha chiuso i lavori e presto sapremo le graduatorie.

Mi dispiace per i ritardi. Stiamo lavorando con il dott. Franceschini ad una integrazione del regolamento che consentirà di accendere alle convenzioni anche con delle realtà che non abbiano dei requisisti stringenti, ovvero: da 10 anni sul territorio, 30mila euro di investimenti nel triennio precedente alla richiesta e un programma di almeno cinque serate.  Questo è un criterio sacrosanto ma che ha bisogno di essere esteso perchè un’iniziativa come ‘Ludika’ che porta turismo, produce sul territorio le cinque serate, secondo me va aiutata a raggiungere la possibilità di fare 30milaeuro triennali. Non voglio che ritardi tecnici, problematiche rispetto alla dinamiche di bilancio, mettano fuori le associazioni culturali che lavorano sul territorio, situazione in cui si trova ‘Ludika’ quest’anno o come la Proloco con l’iniziativa di ‘San Pellegrino in festa’. Vi ringrazio per quello che fate nonostante queste difficoltà. E vi deve essere grata anche la Città per la straordinaria iniziativa culturale”.

Al tavolo dei realtori Serenella Bovi, organizzatrice dell’evento storico che precisa: “Noi per ‘Ludika’ ne spendiamo già 26mila euro… Confidiamo nelle parole dell’assessore anche perché il prossimo anno vorremmo organizzare un bel 25esimo di Ludika con una festa grande con le persone che si seguono da anni come Lucca Comics”, con lei anche Omar Lombardi responsabile della parte ludica dell’evento che si svolge a Palazzo degli Alessandri. “Ci sono sempre più ragazzi che si appassionano ai giochi da tavolo – ha spiegato Omar Lombardi -. Quindi abbiamo pensato di offrire loro un ambiente ‘protetto’ ma visibile perché proprio al centro del cuore della manifestazione. Ci aspettiamo di far giocare molte persone”

Tra le novità di quest’anno di ‘Ludika 1243’, oltre agli appuntamenti tradizionali come il teatro di strada e attività di gioco, sarà allestito anche un villaggio medievale al Paradosso,  ci sarà il premio per il miglior costume e un contest fotografico ‘Cogli l’attimo’ con il quale chiunque potrà inviare la sua foto, anche con il telefonino. L’iniziativa vuole premiare non solo la qualità della foto ma l’estemporaneità dello scatto. Non sarà tanto importante la tecnica, quando l’emozione trasmessa. Tra le iniziative ci sarà anche quella dell’accademia di scherma storica che presenterà un libro.

“Anche quest’anno- spiega Serenella Bovi –  avremo la collaborazione con ‘Battle for vilegis’ che organizza il villaggio al Paradosso e gli intrattenimento nelle piazze, dove i visitatori potranno giocare dal vivo.  Come novità c’è anche la collaborazione con il Centro Studi Santa Rosa che propone a piazza della Morte una mostra di manoscritti medievali con testi originali”.

La battaglia campale è prevista per  il 7 luglio, ma non si sa dove si svolgerà. L’area è interessata dal cantiere Pnrr e il Comune non dà risposte. “La grande battaglia campale pensiamo di farla a Valle Faul fuori le mura, come negli ultimi anni – dice avvilita Serenella Bovi – Non abbiamo risposte indicative dal Comune.  Comunque ci adegueremo, in caso di difficoltà, la faremo dentro le mura di Valle Faul, sul prato, vicino al Gigante dormiente”. L’appuntamento sarà comunque per domenica 7 luglio alle 18 a piazza San Carluccio. Poi il corteo fino a Valle Faul, con il duello tra Guelfi e Ghibellini che inizierà intorno alle 18,30.

“Un’altra novità – spiega ancora l’organizzatrice – è il premio per il miglior costume fantasy e medievale, in memoria di mia mamma che ha sempre cucito i costumi di Ludika. Da quest’anno la ricorderemo con questo premio”.

Serenella Bovi ha poi anticipato la seconda parte di Ludika, che partirà a settembre, organizzata attraverso il bando delle iniziative estive del Comune, e si chiama ‘Giocheria’, iniziativa con la quale porta avanti la campagna contro il gioco di azzardo, promuovendo quello da tavola.  E spiega ancora: “La nostra associazione ‘La Tana’, a parte Ludika, è nata 40 anni fa e sono 30 anni che resiste nel centro storico. Noi siamo qui per far divertire le persone attraverso il gioco, per dare alle persone un luogo di appartenenza grazie al gioco”.

Tra le collaborazioni anche quelle con diverse compagnie di teatro e gli spettacoli interesseranno il Chiostro Longobardo della chiesa di S. Maria Nuova, ovviamente piazza San Pellegrino e la Zaffera a piazza San Carluccio.

Attenzione alla viabilità come da ordinanza della Polizia Locale. Divieto dalla ore 8 del 3 luglio alle ore 24 del 7 luglio, interdetto il parcheggio nelle seguenti vie e piazze: Via Fattunghieri, piazza Santa Maria Nuova, Via Marcel Maggiore, via Pietra del Pesce, piazza San Carluccio,piazza Scacciaricci, piazza  San pellegrino, piazza del Fosso.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE