A Roccalvecce lo spettacolo teatrale dei “Figuranti la Contesa”

ROCCALVECCE(Viterbo) – La sete di potere, la smania di ricchezza muovono la storia, il 27 maggio 1496 finisce la luminosa esistenza della più nobile famiglia di Viterbo: i Gatti. Il più discusso Papa della storia, Alessandro VI Borgia, commissiona a Bernardino d’Alviano l’eliminazione dell’ultimo Gatti, Giovanni, per impadronirsi delle sue ricchezze e dei suoi feudi.

La torbida storia si svolge tra Roccalvecce e Celleno, dove si consumerà il tragico epilogo.

Anche quest’anno, la “proloco di Roccalvecce” insieme agli “amici di Roccalvecce”, proseguono nel progetto di recupero storico-culturale di questa meravigliosa parte della Tuscia, che l’ha vista protagonista nei secoli.

L’associazione di Viterbo “i figuranti de la Contesa”, da anni presente nella vita culturale cittadina, ha scritto ed interpreterà lo spettacolo teatrale in cui verrà narrata la vicenda dell’ultimo dei Gatti, proprio nei luoghi dove si è svolta.

Battaglie, balli di corte, intrighi, non potete assolutamente perdervi questo evento:

venerdì 9 settembre, alle ore 21.30, in piazza Umberto I a Roccalvecce:

ROCCALVECCE, FANTASMI DAL PASSATO (l’omicidio di Giovanni Gatti)

(L’evento è completamente gratuito)

Interverranno alla manifestazione: la Sindaca di Viterbo Chiara Frontini, l’assessore alla cultura del comune di Viterbo e vicesindaco Alfonso Antoniozzi, l’assessore al decentramento Katia Scardozzi, l’assessore ai lavori pubblici Stefano Floris.

L’evento è inserito nel programma per i festeggiamenti della SS Madonna del Nespolo e “Roccalvecce sotto le stelle 2022”, che proseguirà

Sabato 10 settembre, alle ore 21.00, in piazza Umberto I, con il concerto dei:

TRIBUTO ITALIANO (i più grandi successi della musica leggera e dance dagli anni 60 ai giorni nostri)

(L’evento è completamente gratuito)

Ass.ne Amici di Roccalvecce

Proloco di Roccalvecce

Print Friendly, PDF & Email