A Tuscania gli ultimi due eventi di marzo gratuiti di Actas

TUSCANIA (Viterbo) – Ultimi due eventi del mese di marzo, a Palazzo Fani, presso la sede Actas, entrambi con ingresso libero. Lunedì 25, alle ore 18, la proiezione del film ” Dancing with Maria ” che parla della della Danza Creativa / Terapeutica creata dalla danzatrice Maria Fux. 

Maria Fux è una danzatrice e coreografa argentina. Proveniente dalla danza classica e influenzata specialmente da Isadora Duncan e da Martha Graham, arriva poi a rompere completamente con tali metodi, creandone uno proprio e particolarissimo. Dopo una fase di studio all’estero, Maria Fux fa ritorno in Argentina per aprire il suo studio a classi miste, comprendenti cioè persone di diversa età, provenienza e abilità, affermando che la danza è e deve essere accessibile a tutti in quanto modo di esplorare le proprie potenzialità espressive.
Attualmente novantacinquenne, Maria gestisce insieme alla sua erede artistica Maria Josè Vexenat una scuola a Buenos Aires, dove ogni anno arrivano studenti da tutto il mondo.
La Sig,ra Daniela Marcello, insegnante di Danza Creativa Fux, sarà presente in sala e sarà a disposizione per chiarimenti ed informazioni.

Venerdì 29, alle ore 17 il Prof. Massimiliano Dezi terrà una conferenza su ” Caravaggio tra inquietudine e fede “

Quella di Michelangelo da Merisi, in arte “Caravaggio” è una storia di arte e violenza, di santi e prostitute, di bettole pericolose e sale principesche, di preti e pendagli da forca. È soprattutto la storia di un rapporto ambiguo con la morte, che l’artista sembra evocare, cercare per poi fuggirle spaventato.

È una storia di luci e di ombre, come se fosse venuta fuori da uno dei suoi dipinti, in cui la luce pare lotti contro il buio in una prova di forza carica di tensione. È la storia di un uomo che è poi anche la storia dell’Italia a cavallo tra il XVI e il XVII secolo, in cui la passione, la violenza, l’arte e la morte attraversavano la strada della vita in sella allo stesso cavallo.

Print Friendly, PDF & Email