Accolto il ricorso al Tar del Lazio di Lipu e WWF contro il piano di gestione di assestamento forestale del comune di Caprarola

CAPRAROLA (Viterbo)- Riceviamo e pubblichiamo: “Una notizia meravigliosa, commovente per chi per anni ha continuato a crederci, anche quando sembrava non ci fossero più speranze.
Invece, il ricorso al TAR del Lazio di LIPU e WWF al “Piano di Gestione ed Assestamento Forestale del Comune di Caprarola” è stato accolto.
In breve, il piano prevedeva un taglio indiscriminato della Faggeta in Area interna alla Riserva Naturale di Lago di Vico, sotto la copertura di intervento sperimentale che vedeva coinvolta anche l’Università della Tuscia.
Una vittoria del cuore e della ragione, una gioia incontenibile per le tante persone comuni che ci sono state vicine in tanti anni nei quali si è temuto il peggio per la Faggeta depressa di Monte Venere.
Un grazie enorme per lo staff della LIPU e per quello del WWF che hanno messo a punto un ricorso credibile e ben motivato”.

Enzo Calevi, Lipu-Vt

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE