Acquapendente anticipa l’evento a “Cinque cerchi parigino “

Acquapendente anticipa l’evento a “cinque cerchi parigino “(Venerdì 26 luglio Domenica 11 agosto 2024) con il proprio. Lo stadio comunale di Acquapendente si è tinto dei colori olimpici! Dopo l’accensione del braciere, da parte di un giovanissimo tedoforo, i bambini della Scuola Primaria simbolicamente suddivisi in cinque squadre, hanno gareggiato nelle discipline: corsa, marcia, staffetta, lancio del vortex e corsa ad ostacoli. Un pomeriggio all’insegna dello sport, del divertimento e del fair play organizzato dalla commissione “GIOCO E SPORT” dell’Istituto Omnicomprensivo Leonardo da Vinci costituita dai docenti (Serena Venanzi, Alessandra Rosatelli, Barbara Eramo, Loretta Ioppi e Dario Cecconi). Pubblico festante e tifoseria accesa per dei veri piccoli atleti che nella manifestazione hanno vissuto il momento finale di un percorso sportivo e di approfondimento sul tema “Olimpiadi moderne” durato tutto l’anno scolastico. Se l’anno scorso il tema “Olimpiadi dei giochi antichi” aveva focalizzato l’attenzione sui giochi all’epoca dei nonni, quest’anno la seconda edizione ha dato ai bambini la possibilità di conoscere e sperimentare in prima persona le discipline più vicine alle Olimpiadi dei nostri giorni. Al termine della manifestazione la premiazione ha visto sul podio le squadre che hanno ottenuto i punteggi migliori. Allo stesso tempo tutti i bambini hanno ricevuto una medaglia perché la vittoria reale è scoprire e interiorizzare i valori dello sport: fair play, partecipazione, amicizia, lealtà, solidarietà, impegno, rispetto, coraggio, miglioramento di sé. Un ringraziamento va alla D.S. Luciana Billi, al Sindaco Alessandra Terrosi, al Consigliere alla Pubblica Istruzione e alla Scuola Patrizia Rosatelli, all’Assessore allo sport Mauro Bellavita, alla Polizia Locale che ha scortato i bambini, alla banda “Aria di festa” che con entusiasmo ha accompagnato l’entrata degli atleti in campo. I nostri ringraziamenti vanno anche a Valeria Marziali e Lucio Pezzini per la collaborazione, a Maico Colonnelli per aver messo a disposizione la strumentazione audio e a Luigi Maccari per la grande disponibilità. Anche la Scuola dell’Infanzia di Acquapendente ha vissuto le sue “Olimpiadi moderne” il giorno 13 maggio presso i giardini della scuola. L’età ha imposto qualche attenzione particolare sul luogo e sulle modalità di svolgimento della manifestazione. Quello che non cambia, anche per i più piccoli, sono i principi e i valori che da sempre rendono grande lo sport. A noi della commissione non resta che dare a tutti appuntamento per il prossimo anno!

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE