Acquapendente, i consiglieri di minoranza replicano alle informazioni comunicate dal sindaco Bambini

I consiglieri di minoranza Aldo Bedini, Franco Ferri, Sergio Iacoponi, Alessandro Brenci replicano alle informazioni cpalazzo-comunaleomunicate dal Sindaco Alberto Bambini in Consiglio Comunale.

“Per quanto riguarda le strutture precarie centro storico (gazebo), il Sindaco ha comunicato che la materia formerà oggetto di un nuovo regolamento che sarà portato in Consiglio, previo passaggio in Commissione. L’argomento era stato sollevato da Noi atteso che la Commissione Centro storico con proprio verbale del 10 Giugno 2013 aveva deliberato che “la struttura venga rimossa entro il 30 Settembre 2013 e che invece, nulla era successo. Siamo a conoscenza di un “interessante” scambio di lettere fra il Segretario Comunale, il Comandante della Polizia Locale ed il Responsabile dei servizi tecnici. Attendiamo quindi la prossima puntata di questa interessante e curiosa situazione (ovviamente è un eufemismo).

Sul piano di riqualificazione urbana il Sindaco ha informato il Consiglio che l’iter della nuova proposta (circolazione, parcheggi, eccetera) non è ancora terminato e la proposta non è completa. Anche per questo importantissimo argomento sul quale esiste una formale proposta della minoranza e per il quale sono state fatte pubbliche assemblee, l’appuntamento, almeno speriamo, è rinviato al prossimo anno. Abbiamo comunque ritenuto chiedere spiegazioni sui seguenti fatti, senza avere alcuna risposta: 1) Cosa si è fatto per evitare che si continui ancora con la scandalosa situazione del parcheggio di Via dell’Annunziata ove il primo Giovedì di ogni mese per le macchine in sosta dalle ore 14.00 alle ore 16.00 vengono elevate contravvenzioni in quanto esiste divieto di sosta per effettuare le pulizie del piazzale che invece vengono sistematicamente effettuate il Sabato mattina ? 2) Sono stati adottati provvedimenti affinchè alle macchine in sosta nei parcheggi a pagamento, con orario scaduto sul ticket pagato, anziché elevare la contravvenzione venga richiesto il conguaglio della quota di ticket scaduta ? 3) Il comando della Polizia Locale ha adempiuto o meno alla richiesta della Giunta, adottata con formale Delibera, di ripristinare il preavviso di sanzione per divieto di sosta (a noi risulta che la richiesta non è stata affatto accolta e che la Giunta è stata bellamente non rispettata). Attendiamo notizie. In merito alla Commissione Centro storico su questo argomento il Sindaco ha fatto riferimento ad un nuovo regolamento, che verrà proposto l’anno prossimo. Speriamo.

In merito alle strutture Riserva Naturale di Monte Rufeno, il Sindaco non ha dato nessuna informazione. L’argomento era stato posto dalla minoranza con la nota del 14 Dicembre 2013 sulla base di una relazione del Direttore della Riserva, che evidenziava uno stato veramente preoccupante della situazione gestionale dei numerosi casali situati all’interno della stessa. Anche su questo ci vediamo il prossimo anno. Infine, in merito alla proposta di utilizzazione anziani per vigilanza, il Sindaco si è dichiarato favorevole alla specifica proposta inoltrata al riguardo da parte Nostra ed ha anticipato che sarà elaborato uno specifico regolamento da sottoporre alla valutazione della Commissione consiliare. Anche qui appuntamento al 2014”.

   

Leave a Reply