Acquapendente. Lunedì 9 dicembre il Comune presenta i cambiamenti del servizio raccolta rifiuti

Lunedì 9 Dicembre alle ore 18.00 presso la Biblioteca, il Comune di Acquapendente presenterà ai cittadini i cambiamenti nel servizio raccolta rifiuti. palazzo-comunaleIn vista di questo importante appuntamento, il Sindaco Alberto Bambini e l’Assessore all’Ambiente Claudio Speroni hanno inviato una nota informativa a tutte le famiglie.

“A partire dal 1 Gennaio 2014”, sottolineano, “inizierà una nuova fase nella gestione dei rifiuti del nostro Comune con il potenziamento del servizio di raccolta differenziata porta a porta. Essa rappresenta un vantaggio enorme per il nostro territorio per quattro motivi: 1) Contribuisce a ridurre la quantità dei rifiuti da smaltire in discarica o negli inceneritori; 2) Reimmette nel ciclo industriale materiali che altrimenti andrebbero perduti riducendone l’impatto ambientale; 3) Permette di utilizzare le risorse economiche risparmiate per garantire posti di lavoro sul territorio; 4) Concorre a migliorare il senso civico della comunità coinvolgendola nella gestione diretta e responsabile della problematica rifiuti.

Il cambiamento in atto è molto importante per quattro semplici ragioni: 1) Farà aumentare la quantità di materiali raccolti in modo differenziato; 2) Ci consentirà di raggiungere gli obiettivi prefissati dalla legge; 3) Permetterà a noi tutti di ridurre la quantità di rifiuti avviati allo smaltimento in discarica; 4) Aiuterà la nostra Amministrazione a gestire meglio le risorse economiche disponibili. La raccolta differenziata porta a porta prevede che ciascuno di noi depositi i propri rifiuti separati in quattro differenti frazioni (carta-plastica, metalli e vetro – organico – indifferenziato) nei contenitori domestici assegnati a ciascuna famiglia. I contenitori poi vengono esposti in prossimità del civico stradale nei giorni e negli orari indicati nel calendario di raccolta. Si tratta di un sistema molto semplice, il cui corretto funzionamento richiede però a tutti noi una partecipazione attiva basata sul senso di responsabilità e sullo spirito di collaborazione.

Per la presentazione delle novità e delle caratteristiche tecniche del servizio verranno organizzati alcuni incontri tra cittadini e Amministrazione. Durante questi incontri sarà possibile ricevere informazioni supplementari sul cambiamento in atto, consigli per ridurre i rifiuti e suggerimenti per effettuare al meglio la raccolta in casa.

Dopo quello di Lunedì 9 Dicembre sono previsti Venerdì 13, Venerdì 20, Venerdì 3 Gennaio. Tutte le informazioni utile saranno inserite anche nel sito internet comunale www comuneacquapendente.it nella sezione “raccolta differenziata porta a porta”, Ogni tuo gesto, anche il più semplice, rappresenta un passo verso il cambiamento perché solo con la partecipazione di tutti possiamo migliorare l’ambiente nel quale viviamo”. Durante il primo incontro verrà presentato l’elenco elaborato durante l’anno scolastico 2012-2013 dagli studenti della 3° Liceo Scientifico e della 3° Itis Chimico dell’IISS Leonardo Da Vinci di Acquapendente nell’ambito del progetto “La raccolta differenziata dentro e fuori scuola” coordinato dai Professori Marta Ronca e Piero Filosomi.

Alla realizzazione del progetto contribuirà la Comunità Montana Alta Tuscia Laziale e la Cooperativa Elce (telefono 0763-732001, fax 0763-733620, info@coopelceeu, numero verde 800 689 005). Regione Lazio e Provincia di Viterbo hanno ratificato la concessione di appositi finanziamenti per il progetto

   

Leave a Reply