Acquapendente. Parcheggi, da oggi si cambia

Riceviamo e pubblichiamo. Lamentele e critiche a iosa da parte degli automobilisti accolgono la Delibera di Giunta Comunale che disciplina parcheggioil sistema urbano di aree di sosta a pagamento. Seppur ammettendo l’applicazione di tariffe di parcheggio più alte, il Sindaco Alberto Bambini tiene a sottolineare che le stesse interessano “i parcheggi dislocati nel nucleo centrale del centro storico”. Mentre, “via via si fanno più basse fino alla gratuità in quelli che da tale nucleo più si distanziano,

al fine di scoraggiare l’ingresso e la circolazione di automobili nel centro storico e di incentivare viceversa l’uso dei parcheggi posti nelle zone perimetrali del centro stesso”. Ed, infine, “permette utilizzando anche i parcheggi a pagamento quale strumento per ordinare il traffico nel centro storico, liberalizzando la sosta in alcune fasce orarie strategiche così da evitare la sosta indisciplinata in luoghi diversi dai parcheggi”. Tre le fasce territoriali e tariffarie previste per N° 325 con orario 09.00-13.00 / 16.00-20.00. Nella zona A (tariffa intera applicabile in Corso Taurelli Salimbeni, Piazza Oberdan, Piazza Girolamo Fabrizio, Piazza Nazario Sauro, Via del Rivo), previste € 0,50 per frazioni di mezz’ora. Nella zona “B” (tariffa ridotta u Via Cantorrivo sede stradale, Via Cavour, Via XV Maggio, Via Santa Vittoria, Pizza Costituente, Via del Teatro, Largo Sant’Agostino, Via Vallefossata, parcheggio multipiano Via Cesare Battisti), tariffa oraria di 0,50 senza possibilità di pagamento per frazioni minori all’ora. Nella zona “C”, infine, (tariffa forfettaria Via Cantorrivo parcheggio sopraelevato e Via del Fiore parcheggio interno), € 1,00 dalle ore 09.00 alle ore 13.00, € 1,00 per il periodo dalle ore 16.00 alle ore 20.00, possibilità di pagamento anche giornaliero di € 2,00 per il periodo 09.00-20.00 senza possibilità di pagamento per frazioni minori. Novità anche a livello eventuali concessioni autorizzazioni a sosta gratuita per due ore giornaliere a scelta. Per coloro che non siano proprietari, né affittuari, né possessori ad altro titolo di garage o autorimesse all’interno dell’abitato del capoluogo, l’autorizzazione viene rilasciata per un solo veicolo per nucleo familiare non cedibile a terzi. Nella zona rossa parcheggi a disposizione in Piazza Girolamo Fabrizio, Piazza Guglielmo Oberdan, Via Rugarella, Via Pier Antonio Salimbeni, Via Ruga, Corso Taurelli Salimbeni, Vicolo Morelli, Via Troilo Accorsini, Via Cesare Battisti, Via Cantorrivo, Via Marconi fino incrocio con Via Malintoppa, Via Malintoppa. Zona gialla di parcheggi, infine, in Via del Rivo, Via del Fiore, Via Cavour, Via XV Maggio, Via del Teatro, Largo Sant’Agostino, Piazza della Costituente, Via Santa Vittoria, Via Vallefossata, Via XV Maggio, Piazza Costituente, Largo Sant’Agostino, Via Santa Vittoria, Via del Teatro, Via Vallefossata, Via del Rivo, Via Ascanio Sforza, Via Girolamo Fabrizio, Piazza Nazario Sauro, Vicolo del Pavone e Via Costa San Pietro.

   

Leave a Reply