Acquapendente primo comune della Tuscia ad ospitare la nuova autoplasma emoteca

ACQUAPENDENTE (Viterbo) – La Sezione Avis Acquapendente “Maria Rosaria Mazzera” ha avuto il grandissimo onore di essere il primo paese della Provincia di Viterbo ad ospitare la nuova autoplasma emoteca. Giovedì di donazioni presso il piazzale antistante la Chiesa di San Francesco. Voluta fortemente dal Presidente Emilio Bandiera e curata con la consueta solerzia e precisione logistica dal volontario dell’Associazione Carlo Fastelli. Poche ore prima dell’uscita arriva il messaggio del Presidente regionale Nicola Zingaretti: “Alcuni giorni fa”, ha sottolineato, “sono stato all’ospedale Belcolle di Viterbo. C’era una bellissima novità: una autoplasma emoteca, la seconda in Italia.  Viaggerà in tutti i Comuni della provincia per aumentare le donazioni di sangue. Uno strumento fondamentale nell’assistenza e anche per le emergenze.  Grazie all’Avis provinciale che ha sostenuto i costi di allestimento e ristrutturazione.  È questa la sanità per la quale ci   impegnando: moderna, tecnologica e sempre più vicina alle esigenze delle persone. Ancora una volta mi fa piacere ricordare che donare il sangue è un bellissimo gesto di generosità! Avanti così!”

 

Print Friendly, PDF & Email