Acquapendente, scarsa percentuale di votanti al referendum

ACQUAPENDENTE ( Viterbo) – Totale allergia aquesiana ai referendum e lo sparutissimo gruppo “aficionados urne” (639 sui potenziali 4,238 per una percentuale globale del 15.08%) blinda il trionfo del Si. La “forchetta più larga a mo di 60%” al quesito “Separazione funzioni dei magistrati” (Si 496  voti e 80% / No 124 voti e  20%). Seguono con divario di 58.40 il quesito “Elezioni componenti togati CSM” (Si 477 voti e 78.20% / No 133 e 21.80%), con divario 58.38 “Membri laici consigli giudiziari” (Si 487 voti  e79,19% / No 128 voti  e 21.80%), con divario di 33.34% “Limitazioni misure cautelari” (Si 408 voti e 66.67% / No 204 voti e 33,33%) ed infine “Incandidabilità dopo condanna con divario 27.92 % (Si 394 voti e 63.96% / No 222 voti e 36.04%).

Print Friendly, PDF & Email