Acquapendente, sei appuntamenti culturali- teatrali

ACQUAPENDENTE (Viterbo) – Sei appuntamenti cultural-teatrali nell’ultima settimana di Luglio aquesiana con speranze ridotte al lumicino che si possano svolgere in serate metereologicamente fresche. Si inizierà con quattro appuntamenti presso la Fonte della Rugarella: Domani (Ndr Lunedì 25) alle ore 19.00 Gianni Cuperlo in “Rinascimento Europeo. Il libro dell’Europa che siamo stati, che siamo e dobbiamo diventare”. Martedì 26 alle ore 21.00 Archeo Acquapendente in “Storytelling per una mostra: il 600’ un esplosione di colori”. Mercoledì 27 alle ore 21.00 Alessandro Mazzoli ed Antonio Quattranni presentaranno la brochure “Enrico Berlinguer” ad Acquapendente. Ed infine, Giovedì 28 alle ore 21.00 Marco Noferi con “Amore mio non piangere. La melanconia del mangiare contemporaneo”. Da Venerdì 29 a Domenica 31 testimone in mano all’Anfiteatro Cordeschi. Venerdì alle ore 21.00 Giacomo Ferraù (fotografia) nella triplice veste di regista, drammaturgo e attore nello spettacolo “La notte di Antigone”. Ispirata alla figura di Ilaria Cucchi vedrà in scena Giulia Viana, Edoardo Barbone, Enzo Curcurù, Ilaria Longo. Sabato e Domenica con Emilio Celata nello spettacolo “D’Io: in fondo mi credo”

 

Print Friendly, PDF & Email