Acquapendente, vietato il consumo di acqua potabile in alcune zone del comune

ACQUAPENDENTE ( Viterbo) – In piena organizzazione “Francigena con gusto” (street food lungo la Via Francigena a partire da questa sera alle ore 20.00) arriva l’ordinanza N° 66 Comune Acquapendente contingibile ed urgente di divieto utilizzo dell’acqua del pubblico acquedotto comunale in alcune zone del capoluogo per concentrazione di arsenico ai limiti previsti dal Decreto Legislativo N° 31/2001 (fontane pubbliche Campo Boario e Via Cesare Battisti parametri arsenico in mcg/l rispettivamente 12,6 e 12,2). Tre i divieti principali: 1) Uso cottura, reidratazione e ricostituzione di alimenti; 2) Preparazione di alimenti e bevande; 3) Divieto di impiego da parte delle imprese alimentari che dovranno attuare i necessari provvedimenti anche nell’ambito del piano di autocontrollo, affinchè l’acqua utilizzata per il lavaggio, la preparazione, la produzione ed il trattamento sia sicura e cioè non presenti concentrazioni di arsenico in quantità superiore ai limiti di legge. Dalle ore 10 posizionate n° tre autobotti per distribuzione di acqua potabile presso la Piazza antistante l’Ospedale di Acquapendente Piazza del Duomo e parcheggio del Campo Boario. Alle ore 16.00 proseguono in tutta tranquillità i preparativi degustazioni che inizieranno alle ore 20.00. Visto che la prima cittadina non ha emesso alcun atto di divieto che possa annullare “elementi vivande” in cui diventa fondamentale la presenza di acqua in fase di preparazione.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE