Ad Orvieto l’appuntamento “Custodire il cambiamento – Modifiche cinquecentesche e ottocentesche all’interno del Duomo di Orvieto”

ORVIETO – In occasione della Notte degli Archivi 2022, l’evento nazionale che dal 9 al 12 giugno apre le porte degli archivi di musei, gallerie, accademie, università e aziende, l’archivio dell’Opera del Duomo di Orvieto propone – Venerdì 10 Giugno, a partire dalle ore 18 – l’appuntamento culturale dal titolo “Custodire il cambiamento – Modifiche cinquecentesche e ottocentesche all’interno del Duomo di Orvieto”, visita narrata all’interno della Cattedrale alla scoperta del valore del patrimonio storico e documentale custodito presso l’Archivio della Fabbriceria orvietana e delle modifiche più evidenti che nel corso dei secoli sono state apportate alla celebre Cattedrale di Orvieto.

Attraverso il filtro della memoria, la Notte degli Archivi  affronta infatti il tema del cambiamento e in particolare di come si possa custodire un patrimonio che muta.

Alla visita in Duomo seguirà quella all’Archivio dell’Opera del Duomo all’interno del Palazzo sede dell’istituzione cittadina, dove, con l’ausilio e la consultazione di importanti e preziosi documenti storici, si potranno ripercorrere le vicende che hanno portato a questi consistenti cambiamenti.

La mostra documentaria si potrà visitare fino alle ore 22. Il ritrovo dei partecipanti per la visita narrata è alle ore 18 davanti al Palazzo dell’Opera del Duomo.

 

Per info www.opsm.ithttps://www.opsm.it/notte-archivi-2022-visita-narrata-e-mostra-sulle-modifiche-al-duomo-di-orvieto/

 

 

Print Friendly, PDF & Email