Addio a Sandra Milo: Camera Ardente al Campidoglio e Funerali a Piazza del Popolo

di REDAZIONE-

Il mondo dello spettacolo italiano piange la scomparsa di Sandra Milo, iconica attrice del cinema italiano, avvenuta a Roma all’età di 90 anni. La camera ardente dell’amatissima artista verrà allestita oggi, martedì 30 gennaio presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio, accolta dall’Assessore alla Cultura di Roma Capitale, Miguel Gotor. La struttura sarà aperta al pubblico dalle 10:00 alle 19:30, con l’ingresso dalla Protomoteca – scalinata del Vignola.

Laura Pausini, tramite un commosso post su Facebook, ha dedicato a Sandra Milo il suo concerto a Barcellona, ricordandola con affetto e ammirazione. La dolcezza, l’allegria e il supporto di Sandra in momenti difficili rimarranno nel cuore della cantante.

Debora Ergas, figlia di Sandra Milo, ha elogiato la madre come una paladina dei diritti civili, impegnata nella lotta contro la violenza sulle donne, l’omofobia e la discriminazione. Debora ha ricordato la forza e l’indipendenza della madre, sottolineando la sua battaglia legale per ottenere l’affidamento della figlia.

I funerali dell’indimenticabile “Sandrocchia”, come l’aveva soprannominata Federico Fellini, si terranno domani, mercoledì alle 12 nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo a Roma. L’occasione di dare l’ultimo saluto all’attrice sarà possibile oggi, a partire dalle 10, presso il Campidoglio, dove la camera ardente sarà ospitata.

Sandra Milo, musa di Fellini, ha segnato un’era d’oro del cinema italiano con ruoli memorabili in film come “8 e ½” e “Giulietta degli spiriti”. La sua carriera e il suo legame con la città eterna resteranno indelebili nella memoria del pubblico e nell’epopea del cinema italiano.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE