Aggressione ad un carabiniere, adottato il Daspo “Willy”

VITERBO – Il Questore di Viterbo ha adottato la misura di prevenzione del d.a.spo “willy” nei confronti di un 30enne straniero, con pregiudizi di polizia.

Nei giorni scorsi, l’uomo si era reso responsabile di un grave episodio in una zona cittadina, nei pressi di un esercizio di ristorazione, ai danni di un carabinieri intervenuto a seguito di una segnalazione per schiamazzi.

Lo straniero, nel corso dei controlli, in evidente stato di escandescenza, si opponeva violentemente all’operato dei militari fino ad aggredire un carabiniere con un morso all’avambraccio destro.

In tale circostanza, l’uomo e’ stato tratto in arresto per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Lo stesso gia’ qualche mese fa era stato indagato per minaccia per un episodio avvenuto in una struttura ricettiva del capoluogo.

Il provvedimento, emesso a seguito di una scrupolosa istruttoria curata dal personale della polizia di stato della divisione anticrimine della questura di Viterbo, per evitare il ripetersi in futuro di analoghi episodi ha interdetto all’uomo, per due anni, l’accesso e lo stazionamento ai locali pubblici ubicati nel comune di Viterbo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE