Al “Dario Dante Vitali” di Acquapendente i sogni dei piccoli calciatori diventano realtà

Lunedì pomeriggio. Sole ed aria fresca li accompagnano nel trasformare il calcio in divertimento, apprendimento ed amicizia. 5 Tornei (Primi Calcio 2015, Primi calci 2016, Piccoli Amici 2017, Piccoli Amici 2018, Piccoli Amici 2019), 14 squadre oltre 30 partite in 4 ore. Per la “Festa del Bambino” voluta dalla Polisportiva Real Azzurra Etruria nella penultima giornata del Memorial calcistico “Paris – Socciarelli”. In pillole un ponte che ha unito il viterbese (Real Azzurra Etruria, Canino, Lubriano, Valentano ) ed il territorio umbro-orvietano (Alfina, Orvieto Fc, Orvietana). Il risultato non conta. Molto di più gli obiettivi raggiunti. Colta perfettamente da tutti il

oplus_32

concetto di sviluppare in modo corretto, armonico, e graduale le personalità dei piccoli. Sul manto in erba, hanno dimostrato conoscenza di sé, della palla, dei compagni e del gioco. Allenatori perfetti nella figura di “mezzo educativo”. In grado di sviluppare le singole personalità ad integrazione di quanto già realizzano i genitori che hanno letteralmente invaso le gradinate e la scuola. Ambiente sano Torneo per strutturare la dimensione cognitiva, affettiva e sociale ed educativa. Sia livello individuale che di gruppo. Curatissimo l’aspetto motorio. Tutte le squadre hanno mostrato istruttori in grado di leggere correttamente le caratteristiche fisiologiche e psicologiche dei piccoli. E come sviluppare l’armonica e graduale crescita psico-fisica. Trionfo totale del concetto di gruppo. Lo hanno scoperto e continuano a scoprirlo. Si identificano gli uni con gli altri, superano ogni forma di egocentrismo. Perché l’altro è un parametro. Per i meccanismi di imitazione e competizione. Dall’insegnamento alla competizione il passo è breve. Pirotecnico il finale ultima giornata Torneo previsto per domani quando ci sarà in gioco qualcosa di importante. In pillole Categoria Giovanissimi 2011. Dove i padroni di casa della Real Azzurra Etruria allenati da Simone Fortuni e Marco Procenesi contenderanno il titolo alle ore 19.00 alla Faul Cimini. Stuzzicante aperitivo alle ore 18.00. Con la finalina 3°-4° posto che metterà di fronte Tuscania ed Amiata.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE