Al Festival “I Bemolli sono blu 2018”, Red carpet per il Quartetto Guadagnini e la rivoluzionaria musica di Silvia Colasanti

di MARIA ANTONIETTA GERMANO –

VITERBO – Il Festival “I Bemolli sono blu” (18 ottobre-4 novembre 2018), giunto alla seconda edizione, ha ormai spiccato il volo, due concerti, due successi e la risposta entusiasta del pubblico. Dopo lo strepitoso recital pianistico di Maurizio Baglini che ha inaugurato giovedì 18 la rassegna di musica da camera dedicata a Ludwig van Beethoven (1770-1827), oggi, 19 ottobre, è stata la volta dello straordinario Quartetto d’archi Guadagnini che ha proposto, nella Chiesa di San Silvestro (piazza del Gesù), un altro concerto di altissimo livello, eseguendo, tra il Quartetto op.18 n.4 di Ludwig van Beethoven e il Quartetto di Verdi, le composizioni rivoluzionarie e moderne di Silvia Colasanti, in prima esecuzione nazionale. Un enorme successo.

Quartetto Guadagnini (foto mAG)

Il Quartetto Guadagnini che suona strumenti di liuteria moderna, in questo recital si è contraddistinto per le sonorità morbide e pastose, grande amalgama e ottima sintonia tra i quattro esecutori: Fabrizio Zoffoli (violino Marino Capicchioni del 1962), Cristina Papini (violino Massimo Nesi del 2006), Matteo Rocchi e Alessandra Cefaliello (viola e violoncello del liutaio Bresciano Filippo Fasser).  

Quartetto Guadagnini con Sandro de Palma (al centro) – foto MAG

Il  Guadagnini ha spiccato soprattutto per l’esecuzione della nuova composizione Le Tre notti di Silvia Colasanti. Tale opera sfida due brani, di Beethoven e Verdi, tra i più importanti del repertorio quartettistico e rappresenta la declinazione della profondità della notte vista in duplice modo dalla compositrice come punto di vista esteriore: la natura nell’oscurità della notte con i suoni e i rumori che emergono da un silenzio inquietante;  e come punto di vista interiore: condizione umana e stati d’animo tra tumulti e pace dei sensi.  Un’opera rivoluzionaria che esplora e amplifica le possibilità timbriche ed espressive degli strumenti ad arco anche attraverso l’utilizzo di suoni acutissimi, suoni armonici e corde vuote. Ha colpito in questa composizione la duttilità dei quattro musicisti nel saper trasformare e modellare i timbri, anche di una singola nota, quasi a parlare di una vera metamorfosi dei suoni.

Il Festival “I Bemolli sono blu 2018” ideato ed organizzato dall’Associazione Musicale Muzio Clementi, porta a Viterbo un ciclo di concerti di musica da camera dedicati alle opere del grande musicista tedesco, Ludwig van Beethoven. Direttore artistico, maestro Sandro De Palma.

Chiesa di San Silvestro, Viterbo (foto mAG)

I prossimi appuntamenti –  Viterbo – Chiesa di San Silvestro  (piazza del Gesù) – oer 17,30

Sabato 20 ottobre, Incontro di solisti, con Massimo Mercelli e Pasquale Marono e Sandro De Palma. Segue il Quartetto Alauda (Domenica 21- Bagnaia); Axel Trolese (Lunedì 22); Nicolas Bourdoncle (Martedì 23); Francesco Marini e Barbara Panzarella (Mercoledì 24); Marco Scolastra e Luca Verdone, voce recitante (Giovedì 25); Luca Ciammarughi (Venerdì 26); Coro Musica Reservata (Sabato 27 – San Martino al Cimino); Sandro De Palma (Domenica 28); Gesualdo Coggi (Lunedì 29 ); Nuova Orchestra da Camera “Ferruccio Busoni (Sabato 3 novembre – San Martino al Cimino), chiude il festival viterbese il David Trio (Domenica 4 novembre).

La manifestazione ha il sostegno della Regione Lazio e la collaborazione con il Touring Club Italiano e l’Università della Tuscia, con il patrocinio della Provincia di Viterbo, del Comune di Viterbo e l’appoggio tecnico di Carramusa Group, Alfonsi Pianoforti, Balletti Park Hotel, Il Borgo di Bagnaia e ProgettArte3D.

www.sandrodepalma.it      www.associazioneclementi.org

Info e prenotazioni: 328 7750233 – 335 6525492 – 338-9487169

e-mail:associazioneclementi@g.mail.com

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Sta per partire la 33° edizione di “San Pellegrino in Fiore”, dal 27 aprile al 1° maggioLEGGI TUTTO
VITERBO – San Pellegrino in Fiore compie 33 anni. La mostra florovivaistica diventata celebre nel tempo, continua a rappresentare un vero
A Civita Castellana le partite del campionato nazionale di promozione di scacchiLEGGI TUTTO
CIVITA CASTELLANA (Viterbo) – A Civita Castellana,  presso la birreria pub “ Il vizio del barone” in corso Bruno Buozzi,
Archeotuscia presenta il libro di Adolfo Rossi “Nel regno di Tiburzi”LEGGI TUTTO
VITERBO- Nuovo appuntamento culturale di Archeotuscia con la presentazione del libro di Adolfo Rossi dal titolo “Nel regno di Tiburzi”,
Vitersport Libertas Nuoto, ottima prestazione ai campionati regionali di FiuggiLEGGI TUTTO
FIUGGI – Domenica 17 marzo, Fiuggi ha ospitato il secondo appuntamento del Campionato Regionale di nuoto FISDIR Agonistico e Promozionale,
Vetralla, Ragonese: “Bene approvazione mozione no ddl Pillon e disponibilità della giunta in consiglio”LEGGI TUTTO
VETRALLA (Viterbo) – Riceviamo da Giulia Ragonese di Vetralla tutta e pubblichiamo: “Siamo fiduciosi nell’opera di ascolto e mediazione che
Al Teatro Caffeina è andato in scena l’esilarante spettacolo “Il Mercante di monologhi”LEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Una domenica di puro divertimento e risate quella di ieri, 17 marzo, al
Giunta, tornano Marco De Carolis e Laura Allegrini. Francesca Bufalini nominata assessoreLEGGI TUTTO
di Redazione – VITERBO – Le acque in Comune sembrano placarsi. Dopo il passo indietro di Fratelli d’Italia, nel pomeriggio
Spedizioni veloci, anche a Viterbo arriva Poste DeliveryLEGGI TUTTO
VITERBO – Spedizioni veloci, economiche e sicure, in Italia e all’estero: Poste Delivery, la nuova gamma di prodotti di Poste
È morto Luca Paolella, allenatore della Viterbese Under 14LEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITERBO – Sul campo della vita, Luca Paolelli si è arreso. L’allenatore della Viterbese Under 14
Basket femminile, le Ants sconfitte dal Santa MarinellaLEGGI TUTTO
VITERBO – Santa Marinella viola con pieno merito il parquet del PalaMalè e si porta sull’1-0 nella serie playoff del