Al Palasport di Gorle il Campionato Nazionale di Judo del CSI

BERGAMO- Weekend tricolore per le arti marziali del CSI. Il PalaLovato di Gorle (BG) attende infatti i 422 judoka finalisti (290 nel maschile, 132 nel femminile) nel Campionato Nazionale di Judo. Domenica 9 giugno gareggeranno per i titoli nelle varie categorie di peso, di cinture e nelle 7 classi di età ambosessi previste da regolamento. Delle 32 società in finale, la regione di casa, la Lombardia, ne annovera 30, schierando 404 kimono, con il Comitato orobico che conta 171 iscritti, seguito da Brescia, Varese, Mantova, Milano, Como, Vallecamonica e Lecco.

A contendere loro i podi nazionali saranno le palestre emiliane con Ravenna e Bologna e la Toscana con Pisa a caccia di ippon.
Le varie cinture saranno impegnate nelle due classi regolamentari: quella per i fanciulli e i ragazzi del Giocajudo (che prevede combattimenti a terra Ne – Waza e in piedi Tachi – Waza) e quella degli

Valeggio (VR)17° Campionato Nazionale di Judo del Centro Sportivo Italiano,

agonisti. Judo per ogni età nel Csi: i più piccoli in gara, Simone Primavera della Schiantarelli Asola Mantova e Isabel Fornasiero del Judo Club Bergamo non hanno ancora compiuto 8 anni,

Valeggio (VR)17° Campionato Nazionale di Judo del Centro Sportivo Italiano,

mentre ha 32 anni il più esperto Nadir Volpi, anch’egli orobico, del Judo Club Ponteranica. A bordotatami ci saranno anche 25 ufficiali di gara del Csi ad arbitrare i vari combattimenti.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE