Al Tuscia Film Fest 2017, il ricordo di Giorgio Capitani

di MARIA ANTONIETTA GERMANO –

VITERBO –Ieri, 13 luglio, nella settima giornata del Tuscia Film Fest 2017, in Piazza del Gesù, nell’arena Faletti di Ombre Festival, si è svolto un incontro prefestival in ricordo del grande sceneggiatore e regista Giorgio Capitani (1927-2017), viterbese d’adozione e creatore del famigerato “Maresciallo Rocca”.

L’occasione speciale ha portato sul palco la moglie del regista Simona Tartaglia che ha ricordato con parole ricche di stima e amore, l’uomo che ha segnato il cinema italiano. Con lei il critico cinematografico Franco Grattarola. Oggetto del ricordo è anche l’ultimo libro Glentmore Hotel. Al Capone Suite (Curcio Editore), scritto da Capitani ma che non ha avuto modo di veder pubblicato perché stava già male.

Franco Grattarola e Simona Tartaglia (foto MAG)

La signora Tartaglia, anche lei nel cinema da sempre, ha raccontato episodi di vita vissuta insieme, aneddoti divertenti con attori e scene dei film, svelando anche tecniche di ripresa, all’avanguardia per l’epoca. “Era destino che diventasse regista – precisa sorridendo Simona Tartaglia – perché al suo battesimo, siamo nel 1927, gli fu regalata una piccola macchina da presa che lasciò tutti a bocca aperta”. E precisa ancora, “Una volta il regista era un’autorità assoluta tanto è vero che si diceva il film di, oggi che sono tutti registi, si dice il film con”. Cambiano i tempi e le tecnologie”.

Ovviamente si parla di libri e qui si diverte a narrare come è nato il libro Glentmore Hotel. Al Capone Suite. Il caso ha voluto che entrambi fossero a Miami durane un tornado che ha distrutto case e alberghi e loro, con altri scampati al pericolo, hanno convissuto anche in cinque in una stanza, senza cibo e acqua. Da questa esperienza a Giorgio Capitani è nata l’idea di scrivere un libro un filino autobiografico, tanto più che aveva scoperto tempo dopo un albergo assurdo che ancora esiste, ma nessuno vi abita. Tutti i mobili sono coperti da teli bianchi che evocano atmosfere di fantasmi. E poi, Al Capone perché la protagonista della storia è la moglie di un boss.

Libro –  “Clentmore Hotel”, ambientato a Miami durante le riprese di un film, parla della storia d’amore tra Carlo, fotografo di scena, e Susan; un amore inaspettato, inizialmente non voluto, coltivato con pazienza e giunto senza preavvisi con forza e frenesia. Ma narra anche la storia d’amore fra il regista Max e Liza, sposati da 15 anni che, tra gioie e dolori, riscoprono di amarsi come una volta. A tutto questo fa da cornice il Glentmore Hotel, con la sua bellezza, le sue inquietudini, i suoi fantasmi del passato. Fra le sue mura riecheggiano la frustrazione di un amore finito, la delusione di un amore interrotto e il miracolo di uno che sta per nascere.

 

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Lazio, ok in commissione a proposte di legge su equo compenso e “riders”LEGGI TUTTO
ROMA – Passano all’esame dell’Aula due provvedimenti che ampliano le tutele per i professionisti e per i lavoratori digitali. La Commissione
Nella grande riunione dell’8 marzo a Milano, l’ex campione d’Italia dei pesi welter Dario Morello debutterà con i colori dell’OpiLEGGI TUTTO
Venerdì 8 marzo, al Superstudio Più di Milano, Dario Morello debutterà con i colori dell’Opi Since 82 nel corso della
Comuni Ricicloni, Cori al 72% di differenziataLEGGI TUTTO
CORI – Il Comune sostiene la necessità di un impianto pubblico provinciale per contrastare il monopolio privato che non consente di
Regione Lazio, firmato il protocollo d’intesa tra il dipartimento per l’informazione e l’editoria e la III commissione della Regione LazioLEGGI TUTTO
ROMA-  Si è tenuta stamattina, nella Sala Latini del Consiglio Regionale del Lazio, la conferenza stampa di presentazione del protocollo
Imprese, Unindustria: “Industria 4.0 strada maestra per far crescere Pmi”LEGGI TUTTO
ROMA-  Si è svolto oggi presso la sede romana di Unindustria, l’incontro “Impresa 4.0, Germania – Italia, esperienze a confronto”
Spes Alberobello: inizia uno spumeggiante 2019 all’insegna delle due ruote per tutte le etàLEGGI TUTTO
L’Hotel Sovrano di Alberobello ha tenuto a battesimo di recente la presentazione della Spes Alberobello per l’anno solare 2019.  
Forza Italia: “Augurio di pronta guarigione al sindaco di Fabrica ScarnatiLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dal Coordinamento Provinciale di Forza Italia di Viterbo e pubblichiamo: “L’intero Coordinamento Provinciale, il Vice Coordinatore Regionale Senatore
Corsi di attività fisica per pazienti diabetici, presso la palestra del Liceo “Mariano Buratti”LEGGI TUTTO
VITERBO – “Fitness della salute ed esercizio fisico come farmaco, il movimento come terapia. Prevenzione e cura con l’esercizio fisico”.
Pittura emozionale, una mostra al Centro Polivalente di RonciglioneLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – RONCIGLIONE ( Viterbo) – “A quattro anni dipingevo come Raffaello, poi ho impiegato una vita per
“Il verso giusto”, a Sutri una manifestazione di protesta contro la nuova viabilita’. Sabato 23 febbraioLEGGI TUTTO
SUTRI ( Viterbo) – Riceviamo dal Comitato Cittadini Commercianti “Il verso giusto” e pubblichiamo: “Sutri si mobilita e scende in