Al via ‘Aspettando Santa Rosa’ 2013, cinque puntate (dal 30 agosto al 3 settembre) per raccontare emozioni, ricordi e aneddoti attraverso la voce dei protagonisti del trasporto

Emozioni, ricordi, aneddoti emecarini-funamboli la voce dei protagonisti del trasporto ad ‘Aspettando Santa Rosa’ 2013. Tornano i Funamboli su Radio Verde (Fm 93.1 e 103.9, streaming su www.radioverde.it e in podcast su www.funamboli.it) con la seconda edizione della trasmissione.

Tutti i giorni da venerdì 30 agosto al “sollevate e fermi” di martedì 3 settembre Simone Carletti e Roberto Pomi si occuperanno di raccontare al meglio il trasporto della Macchina e tutto quello che ci gira intorno. L’appuntamento è alle 17 sulle frequenze della storica emittente. Un evento inserito all’interno del cartellone del Settembre Viterbese, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Viterbo.

Sono intervenuti a sostegno dell’iniziativa firmata Funamboli l’osteria-pizzeria ‘Al Vecchio Orologio’ e la pizzeria vetrallese ‘Lo Sfizio’. Una novità importante è rappresentata dal patrocinio alla trasmissione da parte del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa. “E’ nostra intenzione – dichiarano Carletti e Pomi – inserire in maniera stabile ‘Aspettando Santa Rosa’ all’interno degli appuntamenti di festeggiamento della santa patrona. Festività principale della città di Viterbo ma molto sentita anche sul territorio provinciale.

Con Radio Verde è possibile ascoltare ‘Aspettando Santa Rosa’ anche sul litorale, fino a Civitavecchia. La speranza è di contribuire a promuovere anche al di fuori del territorio della Tuscia l’unicità dell’appuntamento del tre settembre”.

Rispetto all’edizione 2012 Carletti e Pomi hanno inserito ulteriori elementi. “Abbiamo voluto raggiungere alcuni protagonisti della festa nei loro luoghi di lavoro e realizzare quindi delle interviste live – raccontano i giornalisti -. Questo per catturare e riuscire a trasmettere al meglio le emozioni e l’autenticità del sentimento che lega un’intera città ai festeggiamenti per Santa Rosa”.

Cinque puntate per raccontare cosa sta accadendo nel capoluogo della Tuscia, un lavoro che grazie all’archivio di Funamboli (disponibile su www.funamboli.it) è messo a disposizione anche delle generazioni future, che proprio grazie ad ‘Aspettando Santa Rosa’ avranno modo di ascoltare il racconto di questi anni dalla voce dei protagonisti. Un progetto di informazioni e promozione della festività ma anche di produzione di documenti funzionali alla trasmissione della memoria viterbese.

   

Leave a Reply