Al via oggi “Sulle vie dell’esilio di Santa Rosa”

Una manifestazione in primis religiosa, che ripercorre l’esilio subito dalla Santa patrona lungo un itinerario naturalistico e storico di indubbio fascino. E’ l’evento reliquia-santa-rosa“Sulle vie dell’esilio di Santa Rosa”, organizzato dall’associazione Take Off che permette di far consocere il cammino che Santa Rosa e la sua famiglia, obbigati all’esilio da Federico II, fecero per raggiungere Soriano, meta

del loro allontamento da Viterbo. L’’itineario culturale e naturalistico verrà così organizzato: oggi, domenica 8 settembre, appuntamento a Viterbo in piazza San Francesco alle ore 8 per partire a piedi in direzione di Soriano nel Cimino. La partenza è prevista dopo la benedizione impartita da padre Agostino Mallucci con la reliquia di San Francesco, conservata all’’interno della basilica. Lunghezza del percorso 18 chilometri circa – Tempo di percorrenza: 7 ore circa. Domenica 15 settembre: appuntamento a Soriano nel Cimino, piazza Vittorio Emanuele, alle ore 8, per partire in direzione di Vitorchiano. Lunghezza del percorso 20 chilometri circa – Tempo di percorrenza: 7,30 ore circa. Domenica 22 settembre: appuntamento a Vitorchiano, sotto il palazzo comunale, alle ore 8 per partire in direzione di Viterbo. Lunghezza del percorso 15 chilometri circa – Tempo di percorrenza: 6 ore circa. Il trekking naturalistico religioso prevede la possibilità di partecipare anche a una o due giornate soltanto. In ogni località, prima della partenza, ci sarà la possibilità di prenotare un cestino per il pranzo. Per i collegamenti tra le tre località Viterbo, Soriano e Vitorchiano, sarà possibile usare il trenino Met.Ro. (ex Roma Nord). Il percorso a piedi si presenta di media difficoltà con strade bianche, mulattiere e sentieri nel bosco. E’’ consigliato un abbigliamento adeguato (scarpe chiuse e vestiti a “cipolla”) e una piccola scorta di acqua.

   

Leave a Reply