Al via sabato 13 aprile il campionato per gli Under 15 del Viterbo baseball

VITERBO – Quest’anno il Comitato Regionale, ha diviso le squadre del Lazio in due gironi, che fungeranno da qualificazione  ai play off per il titolo regionale, che decreterà la squadra e lo squadre che parteciperanno a settembre ai play off scudetto.

Le squadre di ogni girone, si scontreranno con la formula del concentramento, cioè ogni sabato si giocheranno due partite, cosa questa che permetterà sicuramente a tutti i ragazzi di giocare molto di più.

Per prepararsi al meglio, il manager Roberto, Fortunati coadiuvato dal coach Mauro Quatrini, nell‘ultimo mese ha fatto disputare ai propri ragazzi 3 amichevoli, che hanno visto gli under 15 viterbesi sempre vittoriosi.

La prima partita si è disputata a Viterbo contro il BSC Grosseto, mentre le altre due con Il Cali Roma, società con la quale, quest’anno c’é una forte collaborazione, infatti alcuni giovani sono venuti a dar man forte ai ragazzi della serie C, mentre le due ragazze, Giorgia Mastrocola e Alyssa Faccenda, otre a disputare il campionato regionale under 15 baseball, giocheranno anche con la squadra di softball del Cali militante in serie B.

Lo scorso anno l’under 15 del Viterbo baseball si è laureata Campione Regionale, vincitore della Coppa Lazio ed eliminata alle semifinali scudetto. Purtroppo della squadra campione regionale, sono rimasti soltanto 4 ragazzi, Daniele Eiguchi DI Martino, Alessandro FortunatI, Alessio Mazza e Giovanni Cusi. Il resto della squadra è composto da ragazzi che lo scorso anno giocavano in Under 12 e che dovranno affrontare un campionato molto più competitivo e tecnico.

Il manager Fortunati alla vigilia dell’esordio del campionato ha dichiarato:” Quest’anno abbiamo una squadra molto giovane, che dovrà crescere piano piano durate l’intero campionato. Tolti i 4 ragazzi che già lo scorso anno hanno giocato il campionato under 15, gli altri provengono dagli under 12 e si troveranno a giocare un baseball diverso, campo più grande e velocità maggiori. Le amichevoli fin qui disputate ci hanno dato buone indicazioni. I risultati ottenuti ci devono far rimanere con i piedi per terra, erano soltanto amichevoli, dove le altre squadre, come abbiamo fatto noi, hanno provato ragazzi in diversi ruoli e soprattutto cambiato spesso i lanciatori, quindi risultati che in una gara di campionato forse non sarebbero stati gli stessi. Rispetto alle prime amichevoli, si sono visti notevoli miglioramenti, sia nei lanciatori schierati, sia in battuta dove giocando più inning i ragazzi cominciano a entrare in forma. Sarà un campionato lungo e diverso dal solito, l’obbiettivo   è quello di arrivare ai playoff per il titolo regionale e poi in quella sede giocarci l’accesso ai playoff scudetto, che, se sarà come lo scorso anno, il Lazio qualificherà la prima e la seconda classificata, quindi cercheremo in tutti i modi questa qualificazione.”

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE