Alla scoperta dell’arte di Roma con i tour in notturna di Road to green 2020

ROMA- L’associazione organizza Notturni Romani, un ciclo di incontri culturali con visita guidata con il professor Vittorio Maria De Bonis, per scoprire i segreti e gli angoli nascosti della Capitale. Le testimonianze del Ghetto di Roma, i luoghi del celebre Marchese del Grillo, il Ponte degli Angeli e il luogo in cui furono ritrovati Romolo e Remo. Questi e tanti altri luoghi importanti della città di Roma saranno protagonisti di Notturni Romani, un ciclo di incontri culturali con visite guidate organizzati da Road to green 2020, associazione per la promozione di sostenibilità ambientale, cultura ed inclusione.

Sei appuntamenti al calare del sole, con una guida speciale a raccontare le bellezze, i segreti e le storie della città: il professor Vittorio Maria De Bonis, esperto di arte e storia, tra i massimi conoscitori in Italia di Caravaggio.

Un sodalizio, quello tra Road to green 2020 e il Professor De Bonis, fortemente voluto dal presidente dell’Associazione Barbara Molinario, che crede che una città sostenibile ed inclusiva inizi dalla conoscenza delle sue ricchezze.

“È più facile rispettare ciò che si conosce e si apprezza, poiché si è coscienti del valore che ha quella determinata cosa. Per questo, abbiamo deciso di organizzare il ciclo di Notturni Romani, un modo per far guardare la città con nuovi occhi, più consapevoli e in grado di coglierne ogni sfumatura. Perché la vera bellezza è proprio nei dettagli e nelle sensazioni che questi ci fanno provare” commenta Barbara Molinario.

Gli appuntamenti saranno alle 21, in diversi luoghi storici della città, dal 6 al 28 luglio. Gli incontri dureranno circa un’ora, e al termine il Professore resterà a disposizione dei visitatori per rispondere alle domande o approfondire alcuni aspetti. A tutti i partecipanti saranno fornite cuffie monouso.

Il calendario di Notturni Romani

6 luglio: Aut Caesar aut Nullus.

Alla scoperta della più affascinante e calunniata delle famiglie pontificie, per ristabilire la verità, aldilà della nera leggenda di morte, sulla sempre innocente Lucrezia, pedina delle ambizioni del padre e del fratello, e su Cesare, meno crudele e cinico di quanto s’immagini.

7 luglio: il Sangue degli Innocenti.

La tragica vicenda della risoluta Beatrice Cenci, fra violenze paterne e crudeltà, in un mondo ottusamente maschilista, evoca drammaticamente le quotidiane violenze sul corpo e sulla psiche delle Donne.

19 luglio: Una Notte al Ghetto.

La fascinosa e dolente Storia del più tradizionale ed antico rione dell’Urbe, in un fascinoso percorso fra Passato e Presente, fra grande Arte e tragica contemporaneità, alla scoperta della sua invincibile Bellezza.

21 luglio: Una Sera col Marchese del Grillo.

Fra Verità storica e Leggenda, fra aneddotica cinematografica e fonti documentarie, tutta la Verità sul protagonista incontestato di vizi e virtù della Roma Papalina, palcoscenico sontuoso e corrotto del Mondo.

26 luglio: il Ponte degli Angeli.

Uno spettacolare Team di artisti berniniani, non scimmie del Maestro ma scultori genialmente autonomi, un Ponte d’età imperiale rinnovato e magnificamente ornato, un complesso iconico destinato a fare Storia ed a segnare indelebilmente il mondo dell’Arte.

28 luglio: Intorno al Velabro.

Esattamente là dove il pastore Faustolo rinvenne i mitici Gemelli protetti dalla Lupa capitolina, nel cuore della Roma più arcaica, ai piedi della Rupe Tarpea, tutti i segreti, i protagonisti mitici e le storie fondanti il primo nucleo della Città destinata a governare il Mondo.

Le visite avranno un costo di 20 € a persona, e sono gratuite per i minori di 18. La quota servirà a coprire le spese organizzative e a sostenere i progetti di Road to green 2020.

Per prenotazioni e maggiori informazioni: eventieculturaroma@gmail.com – 06 33250375

È possibile prenotarsi online dal sito https://dbgmec.com/notturni-romani/

Print Friendly, PDF & Email