All’istituto Orioli un’iniziativa di micologia con Claudio Celestini

VITERBO- Con l’associazione micologica ecologica viterbese l’istituto Orioli ha tenuto un’iniziativa di micologia presso la scuola rivolta ad alcune classi dell’indirizzo di agraria. L’evento si è svolto lo scorso 16 dicembre con il micologo Claudio Celestini, presidente dell’associazione micologica ecologica viterbese con il coordinamento di alcuni docenti e della preside Simonetta Pachella. Il micologo ha mostrato alcuni funghi dal vivo ed ha articolato una carrellata di diapositive partendo dai funghi nella storia dell’uomo all’uso in cucina in sicurezza.

L’associazione costituitasi a Viterbo con l’acronimo AMEVIT (Associazione Micologica Ecologica Viterbese) con l’intento di diffondere la conoscenza micologica tra la popolazione, promuovere la prevenzione da intossicazioni fungine e la cultura ecologica del territorio, affonda le sue radici nell’ anno 2012 scindendosi e gemellandosi con il GEMAL (Gruppo Ecologico Micologico Alto Lazio) presente sul territorio di Bracciano.

Verranno organizzate Mostre Micologiche annuali a Viterbo e a Canepina, eventi e convegni micologici in occasione della sagra delle castagne di San Martino al Cimino e corsi per il rilascio dell’attestato di formazione micologica ai raccoglitori ed alla popolazione della Provincia. Dalla collaborazione con l’Università Agraria di Tarquinia verranno svolti numerosi corsi micologici ed uscite di gruppo alla ricerca di funghi del territorio, nonché collaborazioni con vari istituti scolastici della scuola primaria e secondaria di Viterbo e Provincia per la diffusione della cultura micologica ed ecologica tra i più giovani. Attualmente è costituito da circa 45 soci ed organizza uscite e gite a tema micologico/culturale anche in Trentino Alto Adige.

Print Friendly, PDF & Email