All’Orto Botanico “Rambelli” torna “Aromataria”, il 27 e il 28 maggio

VITERBO – L’Orto Botanico “Angelo Rambelli” dell’Università degli Studi della Tuscia anche questa primavera apre le sue porte al pubblico per proporre la seconda edizione della manifestazione “AROMATARIA” …non solo spezie ed aromi”. Il 27 e 28 maggio, nella splendida cornice delle collezioni botaniche, si terranno due giornate di dibattiti, visite guidate, mostre, attività culturali e di intrattenimento.

Nella giornata di studio e nella successiva tavola rotonda, previste per il sabato, si parlerà dei benefici che apportano le piante al corpo e alla mente, unitamente al ruolo della natura nel superamento di problematiche psicofisiche. L’esperienza e la professionalità di studiosi ed esperti del settore medico, agronomico, forestale e di coloro che da anni operano nel sociale, offriranno momenti di dialogo dove i protagonisti saranno natura, mente e corpo.

L’Orto Botanico accessibile a tutti diventa un luogo di inclusione, privo di barriere architettoniche e sensoriali, dove poter vivere, con tutti i sensi, la bellezza e l’esclusività della natura.

Tra le meravigliose collezioni dell’Orto Botanico si snoderà una mostra mercato di piante, artigianato e prodotti tipici della Tuscia con espositori del territorio. Produttori rispettosi dell’ambiente e dei cicli biologici della natura. Nell’ambito della mostra mercato, nello splendido anfiteatro naturale dell’arboreto, gli espositori intratterranno i visitatori con laboratori e seminari in uno spazio dimostrativo denominato “Chiacchiere a km zero”, con pillole di creatività e talento dal produttore al consumatore.

Numerose le attività rivolte ai più piccoli, in queste due giornate verrà proposto il FantaOrto, un Open space dedicato ad attività laboratoriali per bambini e bambine dove potranno partecipare al Laboratorio di Nicla e Niclo Riciclo per dar nuova vita agli oggetti che vengono scartati quotidianamente, creando composizioni artistiche, ma potranno diventare anche piccoli giardinieri oppure arrampicarsi sugli alberi, in sicurezza, sperimentando un’esperienza di treeclimbing.

I gruppi di musica d’insieme del “Liceo Musicale Santa Rosa da Viterbo” allieteranno le due giornate con le loro performance ed il liceo artistico F. Orioli, presenterà attività di laboratorio su Cianotipia, disegno digitale e fotografia esponendo opere grafiche e fotografiche degli studenti.

Sono previste visite guidate che porteranno i partecipanti alla scoperta delle preziose collezioni dell’Orto Botanico e inoltre, saranno disponibili punti di ristoro e aree attrezzate.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE