Alta velocità ad Orte, Panunzi (Pd): “Bene la nota dell’assessore regionale Alessandri. Il servizio proseguirà regolarmente”

ORTE ( Viterbo) – “Il Frecciarossa continuerà a fermarsi a Orte”. Esprime soddisfazione il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Panunzi, a seguito della nota dell’assessore regionale alla mobilità Mauro Alessandri sull’accordo raggiunto tra Regione Lazio e Trenitalia Long Hall per proseguire il servizio dell’alta velocità, rinnovando per altri 12 mesi la sperimentazione, in attesa della pubblicazione della manifestazione di interesse agli operatori del settore, che gli uffici regionali presenteranno in tempi brevi, con l’obiettivo di inserire la fermata successivamente, ma in modo definitivo, nella programmazione di Trenitalia.  “Avevo ricevuto molte segnalazioni nei giorni scorsi – prosegue il vice presidente della X commissione -. Ho immediatamente portato il problema all’attenzione del presidente Nicola Zingaretti e dell’assessore regionale Alessandri, perché si arrivasse quanto prima a una soluzione positiva. Ringrazio entrambi per l’attenzione e l’impegno dimostrati. Il servizio ha una grande importanza per la parte settentrionale del Lazio, province di Viterbo e Rieti, e per l’Umbria. L’alta velocità a Orte è il risultato di un lungo lavoro che ho portato avanti in questi anni, di concerto con tutte le forze del territorio. Un tassello fondamentale che ha avvicinato la Tuscia alle grandi città italiane, a cui non possiamo né dobbiamo rinunciare. Ricordo, infine, che grazie al costante confronto della Regione Lazio con Ferrovie dello Stato, è stato possibile realizzare il rinnovo della flotta dei treni dei pendolari, avviare progetti di potenziamento e completamento delle linee regionali e portare da due a cinque le fermate dell’alta velocità”.

Print Friendly, PDF & Email