Anbi Lazio. ultimi importanti lavori del consorzio di bonifica Valle del Liri

ROMA- Il consorzio di bonifica Valle del Liri ha ultimato in questi giorni importanti lavori sia per la sicurezza del territorio sia relativi all’irrigazione e finanziati sia direttamente dalla Regione Lazio sia nell’ambito del PSR Lazio misura 5.1.1.a “Abbiamo portato a compimento – ha dichiarato la governance aziendale del Consorzio Valle del Liri – i lavori per la sistemazione idraulica del Torrente Mollarino in località Pisciavini nei comuni di Villa Latina e Picinisco consistenti nel ripristino delle opere e difese idrauliche danneggiate, attraverso la realizzazione di tre briglie in cemento armato fondate su pali e scogliere in massi calcarei spondali e di fondo alveo a difesa del ponte sulla strada provinciale che collega gli stessi comuni nella Valle di Comino, area ad elevato rischio idrogeologico colpita dalla calamità naturale del 14 e 15 ottobre 2020.

Abbiamo da poco ultimato, altresì, i lavori di sistemazione della messa in sicurezza della vasca di carico dell’impianto irriguo “Cassino Sant’Elia Fiumerapido” in località Olivella nel Comune di Sant’Elia Fiumerapido (FR), finanziati con fondi regionali, consistenti nella realizzazione di uno scarico di troppo pieno mediante soglia sfiorante, canale e pozzetto di raccolta e posa in opera di tubazione in polipropilene di diametro pari a 1000 mm.

In questi mesi il Consorzio Valle del Liri ha inoltre collaborato con la Direzione Regionale Agricoltura, che ringraziamo per la sempre positiva sinergia, per la progettazione ed esecuzione di tre interventi di ripristino dei danni verificatisi a seguito degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi tra il 30 ottobre – 30 novembre 2019 (rif. Ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione Civile n. 700/2020)

“Abbiamo messo in sicurezza un tratto del torrente Mollarino in località Valle Grande nei Comuni di Villa Latina e Picinisco ripristinando il fondo alveo con massi ciclopici cementati per un tratto di circa 30 m in corrispondenza del ponte Bailey e scogliere spondali in destra e sinistra idraulica, a monte e a valle dello stesso ponte.

Sono stati effettuati lavori di messa in sicurezza di tratti spondali del Rio Pioppeto nel Comune di Cassino (FR) consistenti nella realizzazione di una gabbionata spondale, in destra idraulica, di circa 40 m, in località Santa Brigida atti al ripristino della sponda dissestata, e di scogliere sul fondo alveo e sulle sponde in frana in località Folcara.

In fine abbiamo concluso i lavori di messa in sicurezza di tratti spondali del Rio Pioppeto nel Comune di Pignataro Interamna (FR) per i quali sono state realizzate gabbionate e scogliere di ripristino degli smottamenti causati dalla calamità naturale.

Questi interventi sono motivo d’orgoglio per il nostro consorzio poiché tutte le funzioni tecniche di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione e di direzione lavori sono state svolte dal personale tecnico consortile senza ricorrere a professionalità esterne. Lavorare di concerto e in modo mirato con le istituzioni, in primis con la Regione Lazio, è propedeutico per il territorio e per i cittadini e consorziati che beneficiano direttamente di questi importanti lavori di manutenzione, irrealizzabili senza finanziamenti”

Print Friendly, PDF & Email