Appello del Comitato provinciale dell’A.N.P.I. a tutti i Sindaci del viterbese

VITERBO – Riceviamo dal Comitato Provinciale A.N.P.I. di Viterbo e pubblichiamo.

Il Comitato Provinciale dell’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), attraverso il suo Presidente, avvocato Enrico Mezzetti, invita tutti i sindaci della provincia di Viterbo a sostenere e condividere le decisioni del sindaco di Palermo Leoluca Orlando e di tutti i sindaci che in questi giorni hanno preso posizione per denunciare e contrastare le illecite, illegittime, immorali, persecutorie, razziste e incostituzionali norme contenute nel cosiddetto “decreto sicurezza”.

In particolare, l’articolo 13 di questa legge nega alle persone già presenti in Italia e richiedenti asilo, pur se in possesso del permesso di soggiorno, la possibilità di iscriversi nell’anagrafe comunale.

Il mancato ottenimento del certificato di residenza comporta di conseguenza l’impossibilità di accedere a ogni servizio, a cominciare dall’assistenza sanitaria (si preclude l’iscrizione al servizio sanitario nazionale – S.S.N.) che viene di fatto negata generando possibili e gravi danni alla persona e di conseguenza anche all’intera comunità.

Migliaia e migliaia di persone, già presenti legalmente in Italia, verranno di fatto cancellate nei loro diritti e doveri e, senza alcuna tutela e forma di riconoscimento, una volta discriminate diventeranno invisibili prede di sfruttatori delinquenti e trafficanti di esseri umani; tutto ciò provocherà maggior insicurezza e allarme sociale.

È evidente come i provvedimenti dell’attuale governo in materia di immigrazione stiano negando fondamentali diritti della nostra Costituzione. In particolare l’articolo 2, che recita: “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo…”; l’articolo 32: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”; l’articolo 10, che afferma: “… Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica…”.

I provvedimenti dell’attuale governo rendono inoltre carta straccia la Dichiarazione universale dei diritti umani.

È necessaria una risposta di opposizione civile da parte di tutti, a cominciare dai sindaci che sono i rappresentanti delle comunità, a questa barbarie giuridica che se non fermata farà tornare in Italia condizioni di persecuzione e discriminazione già tristemente vissute nel periodo della dittatura fascista.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Porta della Verità, una realtà controcorrenteLEGGI TUTTO
VITERBO- Riceviamo da Luca Della Rocca e pubblichiamo: ” A Viterbo solo centri commerciali, I piccoli negozi chiudono con sempre più
Anche gli studenti del “Di Vittorio” partecipano alla giornata in ricordo delle vittime delle mafieLEGGI TUTTO
LADISPOLI (Roma) – Favorire una solida educazione al senso civico, promuovere la cultura della legalità, insegnare il valore profondo del
Gallese celebra la Giornata internazionale della DonnaLEGGI TUTTO
GALLESE (Viterbo) –  Proseguono gli eventi dedicati alla donna nel comune della Tuscia. Il Comune di Gallese, Assessorato alla Cultura,
Matteo Cianchelli torna da Gubbio con il titolo di Campione Italiano Studentesco 2019 di Corsa Campestre Allievi Dir.LEGGI TUTTO
GUBBIO- Ci si attendeva da Matteo Cianchelli una bella prova nei Campionati Italiani Studenteschi di Corsa Campestre, che si sono
Il 24 marzo la Motobenedizione 2019 in piazza San LorenzoLEGGI TUTTO
VITERBO- Dopo il successo degli  anni scorsi , torna anche quest’ anno la Motobenedizione , giunta alla sesta edizione.Ufficiata da
Il pizzaiolo napoletano Ciro Ascione volerà in RussiaLEGGI TUTTO
Il prossimo settembre il pizzaiolo napoletano Ciro Ascione , volerà in Russia esattamente a San Pietroburgo per insegnare presso la
Applicazione della legge regionale sulla rigenerazione urbana e sul recupero edilizio, l’approvazione in consiglio comunaleLEGGI TUTTO
VITERBO – “Ieri abbiamo approvato in consiglio comunale un provvedimento molto atteso. Una delibera che si riallaccia alla legge regionale
All’Unitus il concerto del pianista Walter Fischetti, sabato 23 marzoLEGGI TUTTO
VITERBO – Il Concerto di sabato 23 marzo, ore 18.00 all’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo (Auditorium di S. Maria in
Inaugurati i “Boschi E.on” per la città di PomeziaLEGGI TUTTO
POMEZIA – Nella ricorrenza della Giornata internazionale delle foreste, si è svolta questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Pomezia
Eutanasia, l’associazione Luca Coscioni in piazza dal 22 al 24 marzo in 45 città italianeLEGGI TUTTO
Associazione Luca Coscioni dal 22 al 24 marzo sarà presente con 93 tavoli in 45 città per la campagna di