“Aromataria III: Tra Rose e Farfalle – Armonia di Sensazioni”, all’Orto Botanico di Viterbo la terza edizione dell’evento

VITERBO – L’Orto Botanico “Angelo Rambelli”, nell’ambito delle iniziative organizzate in occasione dei 45 anni dalla nascita dell’Università della Tuscia, è lieto di annunciare la terza edizione di Aromataria, un evento imperdibile che celebra la bellezza delle rose e delle farfalle, offrendo un’esperienza sensoriale unica. La manifestazione si terrà sabato 25 e domenica 26 maggio, dalle 10:00 alle 19:00, presso l’Orto Botanico e offrirà ai visitatori la possibilità di partecipare a numerose attività pensate non solo per gli appassionati ma anche per le famiglie. Una particolare attenzione è stata rivolta all’organizzazione di momenti dedicati ai più piccoli. Sarà un’opportunità straordinaria per passare un’intera giornata immersi nella natura.

L’evento centrale dell’iniziativa sarà l’inaugurazione del nuovo roseto che sarà preceduta da una sessione di studio dedicata alla “Rosa, regina dei fiori“, con diversi approfondimenti volti a illustrare l’importanza di questa meravigliosa pianta nei diversi ambiti: dalla botanica alla storia fino alle tecniche più avanzate di coltivazione ed ibridazione. A conclusione, Carlo Carulli, esperto di rose, guiderà la visita inaugurale del roseto. Durante la manifestazione sarà possibile parlare con esperti di rose che potranno rispondere a tutte le curiosità dei visitatori sulla coltivazione e cura delle rose.

In occasione di questo evento è stata allestita una “speciale” serra dove le piante rappresentano la cornice ideale che accoglie centinaia di coloratissime farfalle tropicali provenienti dalle Filippine, dal Messico e dalla Foresta Amazzonica. I visitatori potranno ammirare da vicino questi splendidi insetti seguendone le fasi di sviluppo: partendo dalle crisalidi, sistemate in un apposito incubatore, sarà possibile assistere alla loro metamorfosi ed osservare il primo volo delle nuove farfalle. L’esperienza verrà guidata dalla dott.ssa Federica Giarruzzo, entomologa, e dalla dott.ssa Diana Martignoni, tecnico dell’Orto Botanico che risponderanno a tutte le curiosità di grandi e piccini.

Per l’intera durata della manifestazione, nella fresca cornice dell’Arboreto, sarà allestita una mostra mercato di piante, artigianato e prodotti tipici della Tuscia, che offrirà ai visitatori l’opportunità di scoprire e acquistare prodotti locali di alta qualità.

Nell’Aula didattica, si potrà visitare una mostra di acquerelli dedicata alla famiglia delle Rosacee, a cura di Veronica Hadjiphani Lorenzetti, e vedere insoliti video informativi che riportano aspetti affascinanti della vita delle farfalle. Sarà inoltro possibile visitare una mostra entomologica e partecipare al laboratorio interattivo “Gli insetti: osservali… e vedi cosa vedono”, a cura del prof. Stefano Speranza.

Per i più piccoli, il laboratorio “FantaVolando” offrirà attività creative, rendendo l’evento un’occasione perfetta per le famiglie.

La manifestazione proseguirà con tante altre attività coinvolgenti, si potrà assistere alla creazione di “profumi” attraverso la distillazione di fiori, partecipare a laboratori di disegno naturalistico, a show-cooking tematici a cura di Slow Food ed a lezioni di yoga tenute dall’Associazione ASD LiberoMovimento.

Le giornate saranno arricchite da visite guidate dell’Orto Botanico e del roseto, in aggiunta, nel pomeriggio, sarà possibile esplorare le opere di arte contemporanea presenti nell’Orto Botanico, guidati da esperti del Sistema Museale di Ateneo.

Per maggiori informazioni sull’evento vi invitiamo a visitare il sito web dedicato e le pagine social dell’Orto botanico.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE