As.Vo.M. : eccellente il lavoro dei volontari durante la Fiera del Vino a Montefiascone

Il Punto di Primo Soccorso allestito dall’As.Vo.M. (Associazione Volontari Montefiascone) in Largo Plebiscito durante la 55esima Fiera del Vino a Montefiascone ha riscosso un grande apprezzamento da parte della cittadinanza e dei turisti. Nei sedici giorni della Fiera sono state oltre 700 le persone che si sono sottoposte alla prova dell’alcol-test. In aggiunta il personale infermieristico dell’As.Vo.M. ha effettuato alcune medicazioni e sono stati effettuati analisi della glicemia e della misurazione della pressione a centinaia di persone, per lo più anziani, il tutto completamente gratuito. Per l’occasione di questo Punto di Primo Soccorso, l’associazione di volontari ha collaborato con l’Aci di Viterbo e

nella sala del Coc della Protezione Civile è stato installato un simulatore di “guida sicura” per misurare le capacità di guida e i riflessi delle persone. Gli infermieri che hanno collaborato attivamente al Punto di Primo Soccorso nei giorni della Fiera sono stati: Giovanni Andolfi, Maria Elisa Cicoria, Sonia Conticchio, Michela Lista, Marco Marianello e Sara Trapè. Il presidente dell’As.Vo.M. Tonino Fiani: “Il Punto di Primo Soccorso allestito dai nostri volontari nel periodo della Fiera del Vino ha avuto un notevole successo. Soprattutto per quanto riguarda la sicurezza stradale. Infatti sono state oltre 700 le persone, soprattutto giovani, che hanno chiesto di effettuare l’alcol-test. A tutte le persone che sono state trovate con il livello superiore oltre i limiti di legge il personale infermieristico, con anche due volontari di supporto, ha dato dei veri e proprio consigli materni su come poter ‘smaltire’ l’alcol e tornare a casa senza creare disagi. Speriamo che questi consigli siano stati ascoltati e che queste persone non si siano messe ugualmente in viaggio”. “Oltre all’esame dell’alcol-test- spiega Fiani- il Punto di Primo Soccorso ha effettuato giornalmente medicazione e tantissimi esami della glicemia e della misurazione della pressione”. Tonino Fiani con l’occasione ringrazia tutti coloro che hanno collaborato a questa iniziativa: “Voglio ringraziare in primis il Comune di Montefiascone, in particolare il sindaco Luciano Cimarello, che si è reso fin da subito favorevole a concedere un locale nei pressi della sede As.Vo.M. per poter allestire il Punto di Primo Soccorso. Un ringraziamento va anche all’Aci di Viterbo ed al suo presidente Lino Rocchi e a tutto lo staff, per la fattiva collaborazione con il simulatore di guida. Anche un ringraziamento all’équipe infermieristica dell’associazione e ai volontari che hanno presenziato la sala operativa nei giorni della Fiera del Vino”. Tonino Fiani conclude: “Dato il successo di questa nostra iniziativa, il Punto di Primo Soccorso verrà messo in campo in determinate situazioni o eventi, per migliorare la sicurezza dei nostri concittadini”.

   

Leave a Reply