Asd Real Azzurra Etruria- Asd P.C. Aurelio 1-2

Doppietta di Melis per griffare trionfo capitolino. Difficoltà maggiori del previsto per i viterbesi nell’organizzare la fase offensiva per tutto il primo tempo. Senza lavoro Bizzarri mentre l’attivissimo bomber di giornata (per lui anche due belle conclusioni di poco a lato) vivacizza l’area assieme al talentuoso Brugia. Suona la carica per i locali all’alba della ripresa Paolini, mentre Arias Rios slalomeggia come tra i birilli (portiere compreso) nella difesa ospite prima di vedersi il tiro respinto in extremis da Grilli. Pareggia Nechitoae ma la luce si spenge nuovamente sull’affondo di Melis. Sale in cattedra assieme a Brugia anche Cavaceppi.ASD REAL AZZURRA ETRURIA – ASD P.C. AURELIO       1-2

(PRIMO TEMPO 0-1)

ASD REAL AZZURRA ETRURIA: Metelli, Procenesi, Natali, Perosillo, Cappelloni, Paolini, Zucca, Kadic, Arias Rios, Nardini (1° st Nechitoae), Doroftei (10° st Mareschi)

A DISPOSIZIONE: Puri, Dottarelli, Ronca, Elkhatib, Pellegrini, Pasquini

ALLENATORE: Montagnoli

ASD P.C. AURELIO: Bizzarri, Proietti, Grilli, Quacquarini, Bianchini (1° st Bellocchio), Marini, Caprariello, Pucci, Brugia, Cavaceppi, Melis

A DISPOSIZIONE: Sacino, Bernardini, Fiorini, Arrigoni, Pilorusso, Sensi, Pacitti, Proietti

ALLENATORE: Centanni

ARBITRO: Lorenzo Angeli Comitato di Viterbo

MARCATORI: 30° pt Melis (APA), 13° st Nechitoae (ARAE), 24° st Melis (APA)

NOTE: Ammoniti 20° pt Procenesi (ARAE), 37° st Natali (ARAE)

Doppietta di Melis per griffare trionfo capitolino. Difficoltà maggiori del previsto per i viterbesi nell’organizzare la fase offensiva per tutto il primo tempo. Senza lavoro Bizzarri mentre l’attivissimo bomber di giornata (per lui anche due belle conclusioni di poco a lato) vivacizza l’area assieme al talentuoso Brugia. Suona la carica per i locali all’alba della ripresa Paolini, mentre Arias Rios slalomeggia come tra i birilli (portiere compreso) nella difesa ospite prima di vedersi il tiro respinto in extremis da Grilli. Pareggia Nechitoae ma la luce si spenge nuovamente sull’affondo di Melis. Sale in cattedra assieme a Brugia anche Cavaceppi.

Print Friendly, PDF & Email