Asl Viterbo, servizio veterinario: “Iniziativa promossa per risalire ai proprietari dei cani vaganti identificati con microchip”

VITERBO – Prosegue, fino alla riattivazione completa dei sistemi informatici regionali, l’iniziativa promossa dal Servizio veterinario della #AslViterbo, con l’obiettivo di risalire ai proprietari dei cani vaganti e catturati sul territorio della #Tuscia, correttamente identificati con microchip.
Nel caso il proprietario riconosca il proprio cane, potrà contattare il Servizio veterinario al numero 3669342340 o via mail all’indirizzo gestione.randagismo@asl.vt.it
Grazie alla catena di condivisioni di cui siete stati protagonisti, uno dei due cani segnalati la settimana scorsa, il pastore tedesco Frida, da lunedì è tornata con il proprio proprietario.
Ecco i cani che hanno necessità di tornare, quanto prima, a casa:
Un maschio, di piccola taglia, ritrovato oggi a Viterbo, in strada Cassia Sud km 74. Ultime sei cifre del microchip 345365.
Un maschio, di taglia media, ritrovato mercoledì 18 agosto a Viterbo, in via Pola. Ultime sei cifre del microchip 021043
Un maschio, di piccola taglia, ritrovato ieri, 11 agosto, a Ronciglione. Ultime sei cifre del microchip 021639
Una femmina, di taglia media, ritrovato oggi, a Viterbo, sulla strada Cassia km 76,100, loc Ponte di Cetti. Ultime 6 cifre del microchip 693545

Print Friendly, PDF & Email