Assenza di rappresentanti locali nelle liste politiche di FI: intervengono i sindaci Bigiotti e Ciucci

Riceviamo e pubblichiamo: “Come Sindaci ed ancor prima come militanti non possiamo che esprimere la più sincera delusione per le scelte compiute da Forza Italia nella composizione delle liste elettorali per le prossime elezioni politiche. Scelte che hanno difatti escluso ogni possibile riferimento viterbese nei collegi del nostro territorio, umiliando Amministratori e Rappresentanti di Partito, costantemente e lealmente impegnati nella diffusione di quei valori liberali da sempre promossi dal Presidente Berlusconi.

Pur apprezzando la volontà espressa da FI nel voler valorizzare la figura del Senatore Battistoni nel collegio ove svolge egregiamente il ruolo di Commissario partitico, non possiamo non registrare, con il più profondo rammarico, l’assenza più totale della Tuscia Azzurra nella prossima competizione elettorale che dovrebbe vederci altresì parte attiva.

Comprendiamo bene come la sciagurata scelta del taglio dei parlamenti abbia condotto alla composizione di un mosaico difficile per ogni compagine politica nella stesura delle rispettive liste elettorali, ma ciò non può fungere da giustificazione per una censurabile esclusione tout court di una intera classe dirigente, che per storia politica e impegno meritava ben altro rispetto.

Ciò che non può essere più sottaciuto, si rimarca, è l’assenza di una dialettica interna, tale da consentire al territorio di esprimere un proprio legittimo indirizzo in seno alle scelte programmatiche e strategiche della compagine politica che orgogliosamente abbiamo sin qui sostenuto, coinvolgimento che non può certo realizzarsi ex post per soli fini elettorali.

La nostra Nazione sta attraversando una fase delicata che merita una diversa attenzione, come meritano di essere ascoltati tutti quelli amministratori locali che quotidianamente si impegnano nel sostenere fattivamente i cittadini e le loro istanze, dovendo gestire una situazione critica imputabile alle contingenze nazionali, internazionali ed economiche che il Paese tutto sta attraversando.

Questa purtroppo appare come l’ennesima occasione persa per un partito che avrebbe dovuto, tempo per tempo, condividere un progetto politico di ricostruzione e che invece oggi consegna una ragione in più ai tanti che hanno già compiuto scelte diverse in difesa del proprio elettorato. Spiace constatare come Forza Italia nel viterbese si stia così  riducendo ad un contenitore che vede soltanto fuggitivi o esclusi.

Gli Amministratori Locali non possono essere considerati da questo partito solo come un bacino di preferenze”.

 

Stefano Bigiotti

Sindaco di Valentano

Giuseppe Ciucci

Sindaco di Farnese

Print Friendly, PDF & Email