Associazione Sindacale Professionisti Militari, nel Congresso Regionale del Lazio nominati cinque viterbesi

ROMA – Lunedì 20 maggio 2024 è stata una data storica per ASPMI, in quanto si è tenuto il primo Congresso Regionale del Lazio, importante affermazione sul panorama nazionale, nello specifico nell’area centrale del Paese.
Nominata al vertice, come Segretario Regionale Lazio, Giorgia MASTROPIETRO che sarà affiancata dal Segretario Regionale aggiunto, Gabriele CIOFI.
Nella Segreteria Regionale, oltre a Celeste De Carlo, Marco Migliaccio, Paolo Piredda, Domenico Russo, Luigi Vitiello, spiccano i nomi di ben tre persone residenti nel viterbese: Luigi BARBATO, Costantino INTREVADO ed Antonio LEONETTI.
A completamento nel Direttivo Regionale Lazio, sono stati nominati: Francesco Bilotta, Pietro Bottino, Paolo Caiazzo, Francesco D’Orazio, Simona Fiderio, Michele Galluccio, Vincenzo Macrì, Luigi Orsini, Alessandro Paolucci, Antonino Pennisi, Elisa Regna, Anna Rosano ed i viterbesi Paola MONTI e Vincenzo VOZZA. Questi contribuiranno a rafforzare la presenza di ASPMI sul territorio nazionale, regionale e specificatamente nella Tuscia, permettendoci di mantenere un contatto diretto e costante con i nostri tesserati. Obiettivo unico per tutti è rispondere alle esigenze ed alle sfide locali, garantendo un supporto continuo e qualificato. La nomina dei nuovi dirigenti regionali, rappresenta solo il primo passo di un progetto più ampio, volto alla costruzione di una struttura organizzativa solida e rappresentativa su scala nazionale. Rinnoviamo così il nostro impegno a lavorare con determinazione e dedizione per tutelare e promuovere gli interessi dei professionisti militari, assicurandovi ogni giorno una voce autorevole e incisiva nelle sedi decisionali. Per una crescita continua e professionale, invitiamo quindi tutti i colleghi ad iscriversi al Sindacato per farsì
che la nostra comunità possa crescere a livello provinciale e cittadino, soprattutto nella città di Viterbo, città storicamente militare con la presenza di vari Reparti di eccellenza sul territorio della Tuscia.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE