Assunzioni al Maury’s di Civita Castellana: il gruppo consiliare de La Destra chiede che si faccia chiarezza

Riceviamo dal Gruppo Consigliare La Destra Civita Castellana Carlo Angeletti e Roberta Rossetti e pubblichiamo: “Spett/le Maury’s, lettera aperta. Oggetto:assunzioni nel punto vendita di Civita Castellana di prossima apertura Gli scriventi maurysCarlo Angeletti e Roberta Rossetti, in qualità di consiglieri comunali del partito “La Destra”, a seguito di quella che gli organi di stampa locale hanno denominato “Parentopoli” in merito ad un certo numero di assunzioni nella

vostra azienda, legate alla prossima apertura del punto vendita in via Tenderini a Civita Castellana, di persone collegate direttamente e indirettamente ad amministratori e consiglieri comunali di Civita Castellana, chiedono cortesemente al fine di fare chiarezza e fugare ogni dubbio su un possibile conflitto di interessi tra la P.A. e il rilascio dei permessi commerciali ed edilizi per i locali dove andrete ad ubicare la vostra attività, di fornire all’opinione pubblica i nominativi di coloro che per questo punto vendita di Civita Castellana sono stati assunti o che comunque dovranno essere assunti o che hanno fatto o stanno facendo esperienza o tirocinio formativo in altri vostri punti vendita per poi essere impiegati in quello civitonico. Il problema sta nascendo perché sulla stampa, abbiamo notato, si tende a fare di ogni erba un fascio, con illazioni che tendono a coinvolgere nello “scandalo” la cosidetta maggioranza, sia la cosidetta opposizione. Per quanto ci riguarda anche i sottoscritti sono opposizione nel consiglio comunale di Civita Castellana e per questo non vogliamo neppure lontanamente essere confusi con comportamenti di malcostume, che abbiamo sempre combattuto. Anzi teniamo a ribadire che saremo come al solito e come sempre in prima linea per far luce su questa spiacevole vicenda, anche con altre iniziative istituzionali e politiche. Confidiamo perciò nella trasparenza e correttezza dell’azienda, che siamo sicuri, collaborerà fornendo quanto richiesto senza assumere un atteggiamento reticente, soprattutto per un doveroso rispetto verso i cittadini di Civita Castellana”

   

Leave a Reply