Audizione su FL3, Porrello (M5S Lazio): “Chiariti molti dubbi, ma ancora molto lavoro da fare”

ROMA – Dichiarazione dell’on. Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.

L’audizione che si è svolta oggi nella VI Commissione regionale per affrontare l’annoso tema del raddoppiamento della linea ferroviaria tra Bracciano e Cesano è stata utile per dissipare alcuni dubbi tecnici, ma non può bastare come risposta ad un territorio che ha necessità di un serio impegno della regione Lazio sulle infrastrutture per il trasporto di persone e merci.

Questa audizione deve essere propedeutica alla messa in campo di tutti gli strumenti necessari per dare l’avvio ad un’opera che da anni è al centro delle promesse elettorali di amministratori locali e candidati presidente di Regione, ma che è sempre rimasta solo sulla carta, con tanti saluti alle decine di migliaia di pendolari che quotidianamente usano la FL3 per raggiungere Roma.

Il tratto in questione è di circa 16km e l’implementazione del doppio binario dovrebbe avere effetti diretti sulla frequenza dei treni e scongiurare i ritardi che da sempre caratterizzano questa linea. La FL3 nel tratto urbano di Roma si interseca con le linee della metropolitana e con le altre ferrovie regionali e, all’altezza di Capranica, potrebbe collegarsi con la Civitavecchia-Capranica-Orte, una ferrovia inutilizzata da anni ma per la cui riqualificazione sono già stanziati i fondi dal Ministero delle Infrastrutture e da RFI Spa.

L’incremento del traffico ferroviario è una delle poche strade che può percorrere la nostra Regione per dare competitività al porto e alle molte aziende di logistica che sono presenti sul territorio, soprattutto dopo la recente sentenza del TAR che ha rimandato alla giustizia europea la decisione sul completamento della trasversale Orte-Civitavecchia, un’opera molto attesa e che deve essere ultimata, rispettando l’ambiente, per non bloccare lo sviluppo di Civitavecchia e del suo comprensorio. Anche da questa audizione è emerso come la provincia di Roma e di Viterbo abbiano assoluto bisogno di collegamenti efficienti e non obbligatoriamente passanti per la capitale, una frase che sembra stare molto bene nei programmi elettorali, ma che non si è mai tradotta in atti concreti.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee
Cavese-Viterbese sulla web radio “Diretta Sport Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 17 Febbraio dalle ore 14,00 nuovamente con i gialloblù sulla WEB-RadioVisione www.direttasportviterbo.it e su Tele Lazio Nord
“Manipolarte”, grande successo per il laboratorio al Museo della Ceramica della TusciaLEGGI TUTTO
VITERBO – L’iniziativa didattica dei laboratori “Manipolarte”, proposta dal Museo della Ceramica della Tuscia, ha avuto un grandissimo riscontro, registrando
Under 16 Elite, la Volley Ball Club Viterbo in finaleLEGGI TUTTO
VITERBO – Superando 3/1 Volley Anguillara la Vbc Viterbo si aggiudica la semifinale di ritorno e conquista l’accesso alla finalissima
Volley, in casa le squadre maggiori della Vbc ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO – Doppio appuntamento con il volley regionale questo week-end al PalaVolley di via Gran Sasso. Questa sera (sabato 16)
A Viterbo una targa in ricordo del giornalista Gianfranco FaperdueLEGGI TUTTO
VITERBO – Erano i primi giorni di ottobre del 2018 e stava per lasciarci a 80 anni Gianfranco Faperdue. In
“CasAmica Onlus” cerca volontari a RomaLEGGI TUTTO
ROMA – CasAmica Onlus – organizzazione di volontariato che da oltre 30 anni accoglie i malati costretti a spostarsi in
Se n’è andato il giovane Luca Scarponi, stroncato da una malattiaLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITORCHIANO ( Viterbo) – Aveva gli occhi ardenti di vita, Luca Scarponi, volato via a causa
Mafia, Signori (Confartigianato): “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la necessità di un solo giorno”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Stefano Signori (Presidente Confartigianato Imprese di Viterbo) e pubblichiamo: “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la