Aviazione dell’Esercito: le ali della solidarietà

VITERBO-Il 28° Gruppo Squadroni Aviazione dell’Esercito (AVES) “Tucano” ha consegnato alla casa accoglienza “Sacra Famiglia” generi di prima necessità donati dai “baschi azzurri” di Viterbo.

Quest’anno, a differenza del passato, le restrizioni dovute all’emergenza epidemiologica non hanno permesso di organizzare presso l’aeroporto militare la tradizionale festa “Babbo Natale con le ali”, che vedeva protagonisti proprio i bambini della casa famiglia. Tuttavia, gli uomini e le donne dell’Aviazione dell’Esercito hanno voluto comunque esprimere la loro concreta vicinanza all’Istituto religioso, organizzando una raccolta volontaria per rifornire le scorte di generi alimentari dell’Associazione.

La calorosa accoglienza da parte della Madre Superiora, Suor Maria Zeffiro, ha rappresentato un significativo momento di condivisione di valori che uniscono militari e religiosi nell’opera comune di aiuto al prossimo. Suor Maria ha espresso parole di profonda gratitudine a tutta l’Aviazione dell’Esercito per la generosità e l’altruismo nel non dimenticare mai la “Sacra Famiglia” di Viterbo.

Il legame che unisce l’Istituto “Piccole Suore della Sacra Famiglia” e l’Aviazione dell’Esercito dura ormai dal 2013 e, ogni anno, si rinnova con un sentito spirito di solidarietà ed un forte senso di partecipazione attiva al fianco della comunità locale, per contribuire a donare un sorriso a coloro che, soprattutto in questo particolare periodo, stanno affrontando momenti di difficoltà.

Print Friendly, PDF & Email