#AVOLTETORNANO – Un concorso davvero speciale per ragazze e ragazzi del “Santa Rosa”

Venerdì 6 maggio, nell’aula magna del Liceo delle scienze umane, musicale e coreutico “Santa Rosa da Viterbo”, alla presenza del dirigente scolastico Alessandro Ernestini, si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso #avoltetornano, ideato e realizzato da un gruppo di insegnanti dell’istituto che hanno concluso il loro percorso professionale andando in pensione nell’agosto 2021.

Finalità del concorso quella di premiare ragazze e ragazzi distintisi nell’elaborazione di un tema relativo ad argomenti di attualità. Questi i vincitori: Elisa Lanzara (classe 4 DU), Andrea Marziali (5 DU) e Benedetta Scorzini (5 AU). A ciascuno un premio di 350 euro.

#AVOLTETORNANO

Un concorso davvero speciale per ragazze e ragazzi del “Santa Rosa”

A volte tornano e… siamo tornate. Poche parole per chiarire il senso di un concorso nato dalla volontà di insegnanti che al “Santa Rosa” hanno trascorso buona parte della loro vita professionale. La formazione dei giovani è sempre stato l’obiettivo guida del nostro operato. Sempre abbiamo creduto – e seguitiamo a farlo – nella scuola, nella sua missione educativa. Al di là delle specifiche competenze disciplinari che ognuna di noi ha professionalmente veicolato con stile personale, ciò che ci ha sempre accomunato è stato il desiderio di aiutare i giovani a trovare il proprio posto nel mondo, spronandoli a una visione critica della realtà. Da qui l’idea di devolvere a studenti meritevoli la cifra che i colleghi avevano destinato a un nostro cadeau di fine carriera. Abbiamo preferito non differenziare l’entità dei premi, attribuendo medesimo valore a chi è emerso fra tutti i giovani che hanno partecipato. Numerosi gli elaborati apprezzabili e tutti comunque rispondenti alle tracce proposte. Esortiamo i ragazzi a credere nelle loro potenzialità e a perseverare nell’impegno e nello studio, che nella vita pagano sempre. A tal proposito, in accordo con la scuola, abbiamo voluto riconoscere un attestato di partecipazione a tutte e a tutti coloro che hanno voluto mettersi in gioco. Ringraziamo il dirigente scolastico per aver ospitato le varie fasi della manifestazione; le sue collaboratrici Liliana Bruschetti e Giuliana Piergentili, nonché Giorgia Giorgini, per averci supportato nelle varie fasi organizzative. Desideriamo ringraziare, infine, tutti i colleghi che hanno consento ai ragazzi di partecipare e i ragazzi stessi, per aver accolto calorosamente l’iniziativa.

 

Print Friendly, PDF & Email