Lazio, Cd: Occhione nuovo coordinatore provinciale di Viterbo

Il Consigliere comunale di Acquapendente e delegato regionale dell’Udc Andrea Occhione è stato nominato nuovo coordinatore provinciale di Viterbocentrodemocratico per il Centro Democratico. A renderlo noto l’Ufficio di Presidenza che, su proposta del leader Bruno Tabacci, ha scelto Occhione per guidare il partito a Viterbo e provincia. “Accolgo con grande onore la scelta

del Presidente Tabacci ed è con convinzione che ho deciso di partecipare al suo progetto politico nella consapevolezza che il Centro Democratico rappresenti quei valori di moderazione e riformismo a cui guardano con interesse molti cittadini ed amministratori che non si riconoscono né nella destra né nella sinistra” ha dichiarato Occhione. “Provengo da un’esperienza, quella dell’Udc del viterbese, di completo immobilismo, che nel tempo ha mortificato qualsiasi iniziativa di rinnovamento e di coinvolgimento dei cittadini alla vita politica della comunità. Per questo – continua Occhione – sono convinto che con Centro Democratico saremo in grado, insieme a molti amici e vari amministratori della zona, di iniziare un lavoro serio ed efficace in tutta quest’area del Lazio che vive con sempre maggiore disagio il momento di crisi economica e sociale”. Soddisfazione è stata espressa anche dai vertici nazionali del partito, ad iniziare dal Coordinatore nazionale Pino Bicchielli che ha sottolineato come la scelta di affidare la guida provinciale del partito a Viterbo ad Occhione è solo l’inizio di un percorso che porterà, nelle prossime settimane, all’adesione nel partito di molti altri amministratori nella zona dell’alto Lazio dove ci stiamo radicando e rafforzando sempre più.

   

Leave a Reply