Bacio del Bambinello e Befana Corese 2019

CORESE – Domenica 6 Gennaio, a Giulianello, si rinnova la tradizione del Bacio del Bambinello. La statuetta del Bambin Gesù, scolpita nel XVI secolo da un devoto francescano sul legno d’ulivo del Getsemani, è custodita all’interno della sacra cappella della cinquecentesca Chiesa di San Giovanni Battista, ed è stata benedetta da Sua Santità Giovanni Paolo II durante l’udienza papale del 2 Dicembre 1998.

Come dal 1798, la mattina dell’Epifania, dopo la santa messa delle ore 10:00, la statuetta viene fatta sfilare in processione per le principali vie del paese, portata in spalla dagli storici Incollatori. Alle ore 15:30, avrà luogo il consueto Bacio del Bambinello, un rito che da sempre riesce a coinvolgere la maggior parte dei cittadini che trovano tranquillità e conforto nello sguardo rasserenante e fiducioso del Gesù Bambino.

A Cori invece, sempre nell’ambito della 2ª edizione di “Pace tra i Popoli – Natale 2018”, il cartellone di iniziative per le festività messo a punto dal Comune di Cori con il patrocinio e il contributo della Regione Lazio – Consiglio Regionale e la collaborazione della Pro Loco Cori, si svolgerà la Befana Corese 2019, manifestazione anche quest’anno organizzata e finanziata dalla MEC – Multiservice Eventi Carucci Snc.

Alle ore 09:00, a piazza Signina, apriranno gli stand natalizi allestiti dai commercianti del territorio, dove esporranno prodotti tipici ed artigianato locale, con la partecipazione dell’Associazione culturale “Il Corace”. Alle ore 15:30 inizieranno le animazioni per piccoli con gonfiabili e mascotte, aspettando la Befana che farà il suo ingresso trionfale intorno alle ore 17:00, dispensando dolcetti, pop corn, zucchero filato e regalini.

In entrambi i casi ci sarà spazio anche per la solidarietà. A Giulianello sarà possibile continuare a donare per contribuire alla prosecuzione dei lavori di ristrutturazione e restauro della facciata danneggiata della Chiesa di San Giovanni Battista. A Cori la generosità potrà essere manifestata portando con sé uno o più giocattoli inutilizzati e in buono stato da consegnare ai bambini meno fortunati.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
L’Alzheimer, questo sconosciuto. Per il neurologo Daniele Mei: “Prevenzione” è la parola magicaLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Ieri, 18 febbraio, al Centro anziani Donna Olimpia di San Martino al Cimino
Decreto sicurezza, incontro a Guidonia con la LegaLEGGI TUTTO
GUIDONIA (Roma) – Giovedì 21 febbraio, alle ore 18.00, presso l’Enoteca Lanciani a Guidonia, si terrà il  dibattito “#DecretoSicurezza. La rivoluzione del
Due gatti in cerca di casaLEGGI TUTTO
ROMA- Questi due gattini sono a Roma e hanno urgente bisogno d’aiuto. Sono Musetta, 4 anni, e Birillo, circa 5
Anche nel Lazio arriva Capacit’Azione, la formazione per gli esperti di Terzo settoreLEGGI TUTTO
ROMA – Anche nel Lazio al via Capacit’Azione, la formazione nazionale per gli esperti di Terzo Settore promosso dal Forum Terzo Settore del Lazio in
La programmazione del cinema LuxLEGGI TUTTO
VITERBO- Ricca programmazione quella proposta dal cinema Lux di viale Trento, a Viterbo. Dal 21 al 24 febbraio  verrà proiettato
“Il barbiere di Siviglia” in scena al Teatro dell’Unione, giovedì 28 febbraioLEGGI TUTTO
VITERBO – Grande emozione per la prima de “Il barbiere di Siviglia”, in scena giovedì 28 febbraio alle 20.45 nella
La Stella Azzurra-Ortoetruria sconfitta a CiampinoLEGGI TUTTO
VITERBO – Il percorso vincente della Stella Azzurra, sette successi negli ultimi otto incontri disputati con sei gare consecutive vinte,
Cuccioli di setter e simil golden cercano casaLEGGI TUTTO
Riceviamo e pubblichiamo: “Cerchiamo stallo gratuito per queste quattro meravigliose creature di 40 giorni ,mamma setter e papà simil golden!
Imprese locali, incontro a Montalto di Castro sul piano di attività 2019LEGGI TUTTO
MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – Si è svolto questa mattina, presso la sala consiliare del comune di Montalto di
Monte Romano aderisce alla protesta dei pastori sardiLEGGI TUTTO
MONTE ROMANO (Viterbo) – Ieri Monte Romano ha deciso di aderire alla protesta, scendendo in piazza e sono stati prodotti