A Bagnoregio falchi e poiane contro i piccioni

BAGNOREGIO ( Viterbo) – Il Comune di Bagnoregio pronto ad allontanare i piccioni dal centro abitato mettendo in gioco falchi e poiane. Un metodo innovativo che sta diventando la soluzione adottata dai comuni più all’avanguardia d’Italia per difendere cittadini e turisti dai fastidiosi piccioni senza ucciderli o sterilizzarli chimicamente.

“Quello della presenza dei piccioni nel centro abitato è un problema con cui ogni cittadino ha a che fare nella propria quotidianità. Si tratta di animali che sporcano e possono portare e diffondere anche infezioni. Per questo abbiamo deciso di affrontare la problematica ma vogliamo farlo con una prospettiva innovativa e che possa anche aumentare il nostro appeal turistico. Bagnoregio diventerà a breve la città dove non si pagano le tasse e dove volano i falchi”. Racconta con entusiasmo il sindaco Francesco Bigiotti.

Francesco Sciarra della Urbeveteris Falconis sta predisponendo un piano d’azione, che punta a coinvolgere falchi e poiane, che per tre mesi consecutivi sarà possibile ammirare all’opera sui cieli di Bagnoregio. “Si tratta di un metodo ecologico e rispettoso degli animali che punta ad allontanare i piccioni introducendo nei centri abitati dei predatori. Così i piccioni non si sentono più sicuri e vanno altrove”, spiega l’addestratore.

Il progetto partirà a breve e non è difficile credere che rappresenterà, oltre che un efficace rimedio a una problematica esistente, anche un elemento di grande attrazione per il milione di turisti che ogni anno arriva in questo angolo di Tuscia.

 

 

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
L’Arte e la Musica protagoniste a Palazzo Brugiotti grazie alla Fondazione CarivitLEGGI TUTTO
VITERBO – Con la conferenza di domenica 24 marzo dedicata alle “Ceramiche e maioliche dal Medioevo alla zaffera a rilievo (metà
Allievi Marescialli della SSe del XXI corso Esempio alle gallerie del monte SoratteLEGGI TUTTO
VITERBO – Sabato 23 marzo 2019 gli Allievi Marescialli del XXI corso “Esempio”, nell’ambito delle iniziative dedicate all’approfondimento di tematiche storico
Civita Castellana, elezioni amministrative, FI e FdI: “Il dialogo è importante, non accetteremo mai imposizioni”LEGGI TUTTO
CIVITA CASTELLANA (Viterbo)- “Le dichiarazioni della Lega durante la conferenza stampa che si è tenuta a Viterbo lo scorso sabato
A Marta va in scena “Allora ero giovane pure io” di e con Pietro BenedettiLEGGI TUTTO
MARTA (Viterbo)- A Marta, sabato 30 marzo, alle  ore 21, presso l’oratorio ” Cittadella dell’amicizia” verrà messo in scena “Allora ero giovane
Certamen Viterbiense della Tuscia Edizione 2019LEGGI TUTTO
VITERBO – A partire dal 3 aprile, con l’insediamento della commissione giudicatrice composta dal rettore dell’Università degli Studi della Tuscia Alessandro
Etruria calcio, settore giovanile; tre vittorie e tre sconfitte in sei gare ufficialiLEGGI TUTTO
Tre vittorie e tre sconfitte in sei gare ufficiali dipingono un week-end settore giovanile Etruria calcio non pienamente sufficiente. Nel
Il calcio aquesiano porta a casa tre vittorie lo scorso weekendLEGGI TUTTO
Week end perfetto per il calcio aquesiano: tre vittorie in altrettante gare disputate. Nel Girone A Campionato regionale di Seconda
Al museo del Fiore di Acquapendente l’evento “Bombe di semi: per un’esplosione di fiori a primavera”LEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE (Viterbo)- Con la volontà di “cavalcare l’onda successo organizzativo” degli eventi organizzati Domenica 24 per celebrare la giornata internazionale
Paolo Baccio e Daniel Smarzaro, festa per due a MontecassianoLEGGI TUTTO
Montecassiano ha accolto con grande successo la due giorni dedicata alla categoria dilettanti under 23 ed èlite con la gara
Al Cosmonauta la presentazione del libro “La vita trema” di Daniela PirettiLEGGI TUTTO
VITERBO- Sabato 30 marzo 2019 alle ore 17:00 presso “Il Cosmonauta” via dei Giardini n. 11, a Viterbo, verrà presentato