Bambini e famiglie ucraine hanno ancora bisogno di aiuto

VITERBO – Bambini e famiglie ucraine hanno ancora bisogno di aiuto. Non lasciarli soli. In questi frangenti, la solidarietà e l’aiuto di tutti è fondamentale. Rinnoviamo ancora la nostra richiesta di raccolta di beni di prima necessità per la popolazione Ucraina.
Chi vuole aderire a questa iniziativa di solidarietà, può conferire presso la sede della Chiesa Santa Maria del Suffragio in via del Suffragio 10 Viterbo il giovedì con orario dalle 15.00 alle 17.00 e del Capannone in Via Francesco Baracca 26 Viterbo in tutti i giorni feriali dal lunedi al venerdì, con orario dalle 17.00 alle 20.00 e martedì e giovedì dalle ore 15.00”.
Per qualsiasi necessità o per eventuali consegne al di fuori degli orari prefissati è possibile contattare i seguenti recapiti:
– 3893160498 Viterbo e limitrofi (Alina);
– 3487135058 Bassano in Teverina, Viterbo e limitrofi (Halyna)
– 3332175548 Viterbo e limitrofi (Natalya);
– 380 698 1718 Soriano nel Cimino, Sant’Eutizio e limitrofi (Galyna).
I prodotti raccolti verranno consegnati al punto di raccolta di Viterbo da dove partiranno alla volta dell’Ucraina.
Se non avete tempo di organizzare gli scatoloni, nessun problema! Presso il cantiere è possibile consegnare anche oggetti non impacchettati.
Si ringraziano i cittadini per la grande solidarietà espressa finora.

Print Friendly, PDF & Email